DSCF0860

La provincia di Savona perde 2.200 abitanti in un anno. Osiglia controcorrente

A separare i due comuni, Bormida e Osiglia, ci sono soltanto il colle della Bàltera, neanche troppo alto, con in cima la prima pala eolica installata in provincia di Savona e che non si è mai vista girare. Ora c’è anche il diverso trend demografico, che appare infausto per i bormidesi in quanto tra il settembre 2016 e il luglio 2017 hanno perso 11 abitanti, scendendo a quota 377. Questo nonostante che l’offerta primaverile del sindaco Daniele Galliano per rinvigorire i ranghi avesse fatto il giro del mondo, con la promessa di dare un bonus di 2 mila euro a...

DSCF3459

Meteo-bilancio: 100 millimetri di pioggia e onde alte 8 metri e mezzo

L’evento meteorologico di inizio settimana, segnala Arpal, l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ligure, è stato tra i più importanti osservati negli ultimi anni. L’intensità della precipitazione mediamente non ha destato particolari preoccupazioni, ma la persistenza dei fenomeni, associata ai quantitativi, lo ha reso particolarmente gravoso soprattutto sui bacini medio grandi. Le precipitazioni sono state particolarmente rilevanti quasi ovunque, risparmiando il ponente savonese e la Valle Bormida. Su Savona città le registrazioni della stazione meteorologica del Cima (Campus di Legino) indicano la caduta di 102 millimetri di pioggia, concentrati tra la serata di domenica 10 e la giornata di lunedì...

DSCF5166

Palazzo Nervi incassa 4,9 milioni con la vendita delle azioni di Autofiori

Sotto l’albero di Natale la Provincia di Savona troverà un pacco di soldi: 4,9 milioni di euro ricavati dalla vendita delle 981.973 azioni della società Autostrada dei Fiori di cui era ancora in possesso. Le quote, pari all’1,21% del capitale sociale, saranno acquisite dalla Salt, Società per le Autostrade Liguri Toscane (gruppo Gavio), azionista di controllo di Autofiori, al prezzo unitario di 5 euro. La proposta del gruppo Gavio è arrivata a Palazzo Nervi alla fine di novembre, quando già la Provincia si preparava a mettere in cantiere una terza asta per la vendita delle azioni dopo che le due...

DSCF2497

Parco eolico Rocche Bianche tra Vado e Quiliano: undici anni per decidere

Undici anni dopo la presentazione dell’istanza sembra davvero giunto all’atto finale il progetto per per la realizzazione del parco eolico Rocche Bianche, che interessa le zone collinari del Comune di Quiliano e, per quanto riguarda strade di accesso e cavidotti, anche il territorio di Vado Ligure. Il soggetto autorizzato, che originariamente era la società Fera srl di Milano, è ora la società Levante Srl, sempre di Milano. Il progetto è dell’ingegner Paolo Papucci, accompagnato dalla relazione geologica che esclude rischi per l’assetto idrogeologico dell’area interessata dai lavori, firmata dal geologo Gabriele Civardi  La seduta decisoria della conferenza dei servizi, chiamata...

IMG-2544

Unione Industriali: Patrizia Mancusi lascia dopo 42 anni da supersegretaria

“Bisogna fare il passo indietro al momento giusto”. Lo raccontava al Secolo XIX in un’intervista del 2009 dedicata al lavoro delle segretarie, figure meno appariscenti, ma più preziose, nei palazzi dei piccoli e grandi poteri savonesi. Già allora Patrizia Mancusi rivelava che il presenzialismo non era una qualità nelle sue corde: “E’ sufficiente il mio lavoro per essere appagata”. Fosse stato per lei – segretaria di presidenza e di direzione che per oltre cinque lustri è stata la regista di appuntamenti, riunioni ed eventi dell’Unione Industriali di Savona – forse il momento giusto per godersi la famiglia (e la pensione)...