Category: Turismo

giovedì sera savona

La “movida” savonese vale 7 mila imprese e 19 mila posti di lavoro

Sono oltre 31 mila le imprese in Liguria legate al settore “allargato” della movida, tra shopping, ristorazione, alberghi, tempo libero, sport, musica, eventi. Pesano per circa il 3,3% del totale italiano, con un impercettibile arretramento (-0,1%) rispetto al 2016. Quasi la metà, 15.109, hanno sede a Genova, 7.050 in provincia di Savona, 4.569 in provincia di Imperia e 4.272 a La Spezia. In un anno il settore cresce nello spezzino (+1,3%), arretra a Genova (-0,4%) e segna un meno 0,2% a Imperia e Savona. In numeri assoluti la movida ligure è scesa da 31.124 a 31.100 imprese. Un business colossale, che...

albasole render

Il parco avventura di Albisola supera gli esami ambientali e paesistici in Regione

Con 22 voti favorevoli (centrodestra e Pd) e 6 contrari (Movimento 5 Stelle e Rete a Sinistra & Libera-MENTE Liguria) è stata approvata dal consiglio regionale ligure la variante al Piano Territoriale di Coordinamento Paesaggistico che consente la realizzazione del parco ludico ricreativo “Albasole green park”, sul territorio comunale di Albisola Superiore. Si tratta di una infrastruttura di grande interesse turistico per l’intero comprensorio savonese e unica a livello regionale, caratterizzata da una forte componente naturalistica con le attrazioni tipiche dei parchi avventura. Andrea Melis (M5S) ha espresso la sua contrarietà al provvedimento, sostenendo che l’obiettivo è quello di dar...

DSCF0308

Unioncamere: boom di presenze straniere a giugno in provincia di Savona

Gli ultimi dati forniti dall’Osservatorio Turistico Regionale rilevano un buon inizio della stagione estiva, sia per quanto riguarda gli arrivi che le presenze: a giugno i turisti arrivati hanno superato le 600 mila unità (+10,5%) e le giornate di presenza sono state 1milione e 900mila (+6,5%). Lo rileva un’analisi di Unioncamere Liguria, da cui emerge che le strutture alberghiere hanno registrato un aumento degli arrivi pari all’8,1% e delle presenze pari al 3,3%, mentre le strutture extralberghiere hanno raggiunto +16,5% negli arrivi e +12,5% nelle presenze. Dall’analisi della provenienza dei turisti, Unioncamere rileva che la componente nazionale ha registrato nel...

Fireworks of various colors bursting against a black background

Fuochi d’artificio magìa dell’estate, ma nessun ligure tra i fabbricanti

Fuochi d’artificio e feste all’aperto caratterizzano l’estate italiana in molte località turistiche. Sono impegnate in questo settore quasi 9 mila imprese nazionali, +2,3% in un anno. Ma è la Campania la prima regione per specializzazione in fabbricazione di fuochi d’artificio con una settantina di imprese a cui si aggiungono una ventina di attività che organizzano solo eventi con fuochi pirotecnici (su ottanta italiane). In particolare, Napoli ha 25 imprese di fabbricazione, Caserta 20 e Salerno 14 su 184 nazionali. Seguono la Sicilia (28 imprese) con Catania e Messina (11 ciascuna) e l’Abruzzo (20) con L’Aquila (9). Gli articoli pirotecnici italiani...

Laigueglia Augustus

Cambio di destinazione negato a Laigueglia: accolto il ricorso dell’albergatore

La quarta sezione del Consiglio di Stato, ribaltando una sentenza del Tar Liguria, ha accolto il ricorso di un imprenditore turistico di Laigueglia che si era visto negare dal Comune la possibilità di cambiare la destinazione d’uso verso il residenziale della propria residenza turistico alberghiera. L’operatore, titolare del residence Augustus, aveva proposto appello sostenendo che la normativa regionale impedirebbe il cambio di destinazione solo delle nuove strutture ricettive e non anche di quelle preesistenti all’entrata in vigore della legge (2008) e che comunque la pianificazione comunale in materia sarebbe stata fatta, illegittimamente, “a macchia di leopardo”, ossia con riferimenti a...