Category: Territorio

2014primaver 036

Decreto della Regione: approvato il parco eolico della Cascinassa

La Regione Liguria ha autorizzato la costruzione del nuovo parco eolico della Cascinassa, sul territorio del Comune di Cairo Montenotte. Il decreto fa seguito alle conclusioni dello studio di impatto ambientale e ad una lunga serie di aggiustamenti progettuali e di ridimensionamenti impiantistici. Soggetto proponente è la società Levante di Milano, che nel corso degli anni ha rilevato la titolarità dell’iniziativa dalla Fera Srl. Laborioso l’iter progettuale, radicalmente rivisto rispetto all’originaria impostazione che prevedeva la realizzazione, sugli stessi crinali, del parco “Napoleone”, in ricordo delle battaglie del 1796. E impegnativo è stato anche il procedimento di Via, anche per l’opposizione delle...

DSCF3082

Completata la fusione delle aziende speciali della Camera di Commercio

La Camera di Commercio Riviere di Liguria, completando il percorso di aggregazione indicato dal ministero dello Sviluppo Economico, ha riunito in un unico soggetto le cinque aziende speciali che facevano capo alle disciolte camere di commercio di Imperia, La Spezia e Savona. L’ultimo atto è stata la fusione dell’azienda Promoriviere di Imperia con l’azienda Blue Hub di La Spezia, che sono confluite nell’azienda speciale Riviere di Liguria con sede legale presso Palazzo Lamba Doria a Savona, mantenendo le sedi operative di Imperia e La Spezia. Resta fuori dal processo di accorpamento ’azienda speciale Centro di sperimentazione e assistenza agricola (Cersaa)...

Forte Santo Stefano

 L’ex forte di Santo Stefano messo in  vendita dal Demanio per 118 mila euro

La vista a mare, che spazia dall’isola di Bergeggi alla Corsica, è impagabile e la superficie – 1.256 metri quadrati coperti e 8.672 mq esterni – è notevole. Eppure il prezzo richiesto è da monolocale: 118 mila 400 euro. Ad essere messo in vendita dall’Agenzia del Demanio è addirittura un baluardo settecentesco, l’ex Forte Santo Stefano (già forte di San Giacomo) costruito agli inizi del XVII secolo sulle pendici del monte di Sant’Elena, al confine tra Vado Ligure e Bergeggi. In effetti il prezzo basso è giustificato sotto diversi punti di vista: la struttura è in stato di abbandono, priva...

IMG_5688

Concluso il percorso di fusione: Ips accorpata all’agenzia regionale Ire

Cala il sipario, dopo 37 anni di attività, su Ips, Insediamenti Produttivi Savonesi, una delle prime società costituite tra soggetti istituzionali e imprese con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo economico del territorio. Nel tempo, Ips, costituita nel febbraio 1982 su impulso di tre storici sindaci – Umberto Scardaoni (Savona), Piero Ricino (Vado Ligure) e Giuseppe Vallerino (Albisola Superiore) – sostenuti dalle associazioni imprenditoriali savonesi e dalla società regionale Filse, si è trasformata con l’evolversi della legislazione in agenzia interamente pubblica, controllata dall’Amministrazione provinciale e dai Comuni. Con l’inizio delle difficoltà finanziarie degli enti locali hanno iniziato a diradarsi gli incarichi...

DSCF6026

 Spediti a luglio 1.500 avvisi a chi non ha pagato la tassa rifiuti 2017

  Il Comune di Savona sta dando la caccia agli evasori della Tari, la tassa sui rifiuti. Nel mese di luglio sono stati spediti 1.500 avvisi di pagamento per il tributo non pagato relativo all’anno 2017. E’ quanto emerge dal provvedimento con cui l’Amministrazione comunale ha approvato il pagamento di 7.770 euro alla società incaricata della riscossione per il rimborso delle spese di notifica degli avvisi, pari a 5,18 euro per ogni bollettino. Dal 2017 la gestione del servizio di riscossione coattiva dei tributi comunali è affidata ad un’associazione di imprese che riunisce la società Andreani Tributi di Macerata e...