Category: Statistiche e Studi

DSCF4338

Cassa integrazione: giugno nero per l’industria savonese

Cassa integrazione in Liguria: Savona è la provincia maggiormente in sofferenza. A denunciare una congiuntura particolarmente negativa per il lavoro è l’Ufficio Economico di Cgil Liguria, sulla base dei dati resi noti dall’Inps relativi al mese di giugno. La provincia di Savona, da sola, ha il 63,3% di tutte le ore di integrazioni salariali autorizzate (907.670 su 1.433.102) con 761.732 ore di cassa straordinaria che equivalgono al 72,2% di tutte le ore autorizzate di Cigs in Liguria nel corso del mese (1.035.167 ore). A livello regionale, nel giugno 2016 la Liguria, con il determinante contributo savonese, vede schizzare verso l’alto...

vigneti5TERRE

L’agricoltura ligure vale quasi mezzo miliardo di euro

L’agricoltura ligure conta 10.226 imprese, ‘pari al 7,5% delle imprese attive totali, e occupa circa 12 mila persone. E’ soprattutto a Imperia che l’incidenza del settore primario è più rilevante: a Imperia le imprese dono 3.939, pari al 38,5% del totale regionale, seguita da Savona con 3.223 imprese (31,5%), Genova con 1.889 (18,5%) e La Spezia con 1.175 (11,5%). Le statistiche, elaborate da Unioncamere Liguria, rilevano che gli occupati, conseguentemente, sono concentrati soprattutto a Imperia (6 mila) e Savona (4 mila), mentre non vanno oltre il migliaio sia a Genova sia alla Spezia. L’agricoltura a Genova rappresenta solo il 2,7%...

alassio fedelissimi

Maggio: meno turisti italiani, aumentano gli stranieri

E’ stato un maggio con il segno marcatamente negativo per il turismo ligure che ha registrato una diminuzione del 13,7% negli arrivi e del 5,1% nelle presenze. Con due precisazioni: il report – reso noto dall’Osservatorio Turistico della Regione Liguria – è incompleto in quanto alcune strutture (circa l’1,7% del totale) non hanno ancora comunicato i dati, e va anche tenuto conto del fatto che quest’anno il ponte del Primo Maggio si è ridotto ai minimi termini (festività di domenica). A supporto di quest’ultima considerazione è il fatto che la flessione ha riguardato totalmente la componente italiana (arrivi -29,1%, presenze...

Palazzo Lambda Doria

Commercio e servizi: a Savona chiudono 3 imprese al giorno

Continua la flessione delle imprese del terziario (commercio e servizi) nel corso del 2016. Secondo le elaborazioni dell’Ufficio Studi e Statistica di Savona della Camera di Commercio Riviere di Liguria, in provincia di Savona il saldo negativo che si era registrato nei primi tre mesi del 2015 (-170 unità, sintesi di 283 nuove iscrizioni e 453 cessazioni), si è ulteriormente appesantito toccando quota 238 nel gennaio-marzo di quest’anno (280 nuove iscrizioni e 518 cessazioni). In particolare il numero complessivo delle attività commerciali è sceso dalle 6.382 imprese di fine marzo 2015 alle 6.288 di fine marzo 2016, con una diminuzione...

DSCF0521

L’export savonese sale a 417 milioni nei primi tre mesi 2016

Confermando le anticipazioni, le elaborazioni di Unioncamere Liguria su dati Istat indicano che nel primo trimestre 2016 l’export ligure risulta in calo del 12,3%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre le vendite sui mercati esteri, a livello nazionale, registra soltanto una live diminuzione, pari allo 0,4%. La Liguria, che rappresenta solo l’1,5% delle vendite nazionali all’estero, ha registrato una dinamica negativa, passando da 1.703 a 1.494 milioni di euro: di questi 754 milioni sono destinati a paesi Extra-UE (il 50,5% del totale), in calo del 21,8%, mentre verso l’area comunitaria l’export è cresciuto dello 0,2%. Per quanto concerne la...