Category: Statistiche e Studi

impresa-donna

A Savona un’impresa su 4 è a guida femminile

Il 2016 è iniziato con 6.858 imprese “rosa” iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Savona, numero che risulta inferiore dell’1,1% rispetto a quello di dodici mesi prima. L’andamento risulta in linea con quello del complesso delle imprese savonesi, che risentono tuttora di una congiuntura non favorevole. In ogni caso, rileva l’Ufficio Statistica e Studi camerale, la provincia di Savona è una delle realtà territoriali a più elevata incidenza di imprese femminili: in termini percentuali le imprese guidate da donne si posizionano in Italia su un valore medio del 22%, mentre in provincia di Savona le imprese...

Loano

Fine anno in crescendo per il turismo savonese (+19,2%)

Quarto trimestre in ripresa per il movimento turistico della provincia di Savona. E’ quanto emerge dai dati, ancora provvisori, elaborati dall’Ufficio Statistica e Studi della Camera di Commercio di Savona su dati della Regione Liguria relativi al periodo ottobre-dicembre 2015. Gli arrivi complessivi sono stati 130.482, con un incremento del 12,5% rispetto al 2014 quando il totale dei tre mesi si era fermato a 115.990. I turisti italiani sono stati 83.643 (+12,9%) e quelli stranieri 46.839 (+11,9%). Aumento ancora più sensibile per le presenze, che sono salite da 349.250 a 416.162 (+19,2%). Di queste, 251.894 sono state le presenze italiane...

Giovani e lavoro 01

A Savona previsti 420 nuovi occupati in tre mesi

I dati forniti dal Sistema Excelsior di Unioncamere, relativi al primo trimestre 2016, fanno presumere l’inizio di una svolta sul fronte occupazionale da parte delle imprese oltre che a livello nazionale finalmente anche in Liguria. E’ quanto afferma l’Ufficio Studi di Unioncamere Liguria dalle cui elaborazioni emerge che a fronte di un miglioramento tendenziale della domanda di lavoro in Italia pari all’8%, in Liguria l’incremento dei contratti che si attiveranno tra gennaio e marzo risulta essere del 20% (secondo miglior risultato in Italia dopo la Puglia). In termini assoluti le assunzioni che le imprese liguri prevedono di realizzare saranno pari...

lavorat straniero

L’imprenditoria ligure parla sempre meno italiano

Nel 2015 il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese giovanili e straniere risulta positivo e in crescita rispetto al 2014, mentre per le imprese femminili resta di segno negativo, sebbene in leggera ripresa.   Nel panorama nazionale, la Liguria resta salda al 2° posto per tasso di imprenditorialità straniera (11,8%), subito dopo la Toscana; si posiziona solo al 15° posto per quanto riguarda le imprese “rosa”(22,1%), perdendo una posizione rispetto al 2014, e sempre al 15° posto per le imprese giovanili (8,8%) guadagnando tuttavia 2 posizioni. Il commercio è al primo posto come settore scelto dai giovani, in crescita dell’1%...

carrozzeria_01

A Savona è “autonomo” un lavoratore su tre

Sono 160.700 e rappresentano il 26,8% degli occupati in Liguria: sono i lavoratori indipendenti. Secondo i dati diffusi dall’Ufficio studi Confartigianato (fonte Istat, gli ultimi disponibili sono relativi al 2014), in Liguria l’incidenza di questi lavoratori sul totale è l’ottava d’Italia e ben due province liguri, Savona e Imperia, si collocano tra le prime 20 nella classifica relativa a questo indicatore (rispettivamente, al settimo e al ventesimo posto). A livello regionale troviamo ai primi posti Molise (33% sugli occupati totali), Abruzzo (28,5%) e Basilicata (28,2%). In fondo alla classifica c’è la Lombardia con il 21,9%, preceduta da Friuli Venezia Giulia...