Category: Porti

Est 14 due 094

Porto di Ceriale: bocciato il ricorso di ambientalisti e bagni marini

Battaglia persa, davanti al Tar Liguria, per le associazioni – comitato ‘Tuteliamo Borghetto’, Wwf, Verdi Ambiente e Società, Anpana, Royal Lido Sas e un’altra trentina di persone, tutti rappresentati dall’avvocato Daniele Granara – che avevano chiesto l’annullamento degli atti con cui la Regione Liguria e il Comune di Ceriale avevano messo in cantiere nel 2014 l’operazione “porto turistico”.  Il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale era stato subito contestato sia da Regione e Comune, sia dalla società Nautilus srl quale soggetto proponente, e i giudici hanno ora accolto le loro tesi, dichiarandolo inammissibile. Associazioni e privati, soprattutto gestori di bagni marini...

Savona ph-merlo 161015-9267

Buzzi Unicem verso la ripresa dei traffici di cemento nel porto di Savona

Primo passo verso la ripresa dell’attività nel terminal portuale di Savona della Buzzi Unicem. La Provincia di Savona ha rilasciato alla società di Casale Monferrato l’autorizzazione unica ambientale necessaria alla movimentazione del cemento e del calcestruzzo sulle aree di Calata Boselli (zone operative 13 e 14). Contestualmente è nella fase conclusiva l’iter del provvedimento autorizzativo per il rinnovo sino a fine 2020 della concessione sulle aree (ai sensi dell’articolo 18 della legge di riforma portuale) e per lo svolgimento dell’attività terminalistica nel porto di Savona, ai sensi dell’articolo 16. Rinnovo che segue lo stop imposto a inizio 2016 quando era...

Corsica F

Parabordi “a prova di nave” installati sulle banchine di Savona e Vado

Vale 350 mila euro, tutto compreso, il bando dell’Autorità Portuale di Genova Savona per adeguare lo stato dei parabordi su gran parte delle banchine dei bacini portuali di Savona e Vado Ligure. La gara sarà aggiudicata con il criterio del minor presso (l’importo a base d’asta è pari a 295 mila euro) e le offerte dovranno pervenire entro il prossimo 27 marzo. Da tempo i terminalisti lamentavano disservizi e problemi operativi, sia in alcuni casi per la mancanza dei parabordi, sia per la presenza di parabordi danneggiati che non garantiscono un idoneo assorbimento degli urti connessi con le navi in...

DSCF3500

Il marina resort di Andora ottiene il massimo dei voti dalla Regione

Dopo Alassio, anche il “marina resort” nel porto turistico di Andora ha ottenuto dalla Regione Liguria la massima classificazione prevista (4 “stelle marine”). Il “marina resort” è qualcosa che assomiglia ad un albergo sul mare: una struttura di accoglienza turistica che la legge (lo “Sblocca Italia” del 2014 e la legge regionale 32 del 2014) equipara agli esercizi ricettivi all’aria aperta, ma attrezzati per la sosta e il pernottamento dei turisti all’interno delle proprie imbarcazioni, ormeggiate in uno specchio acqueo appositamente attrezzato. Nonché dotato di vari servizi di tipo alberghiero, quali bagni, docce, sale comuni, aree verdi, impianti e attrezzature...

costa-smeralda-fuma

Installato il fumaiolo su Costa Smeralda, via ai lavori al terminal crociere

Nel cantiere finlandese Meyer, a Turku, è stato installato su Costa Smeralda, la nuova ammiraglia della flotta di Costa Crociere, il caratteristico fumaiolo giallo con la “C” blu, che da oltre 70 anni identifica tutte le unità della flotta della compagnia. La posa del fumaiolo non ha solo un significato simbolico ma è direttamente collegato a una delle principali innovazioni tecnologiche della nave. Costa Smeralda sarà infatti la prima nave da crociera destinata al mercato globale, in particolare quello europeo, alimentata sia in porto sia in navigazione a gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più pulito al mondo. Una...