Category: Porti

DSCF5645

Verrà data in gestione l’area per il rimessaggio delle barche a Porto Vado

Cercasi associazione disposta a gestire la spiaggia di Porto Vado: 4.500 metri quadrati di litorale, a ponente dell’ex pontile Tri, utilizzato per il rimessaggio delle barche. L’area è in concessione demaniale al Comune di Vado Ligure che ha diffuso un avviso pubblico alla ricerca di un gestore. L’avviso è rivolto ad organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e in generale ad associazioni senza scopo di lucro. Tra i criteri a base della scelta – che dovranno essere elencati nella richiesta di assegnazione – figurano il numero degli iscritti, l’attività svolta, l’esperienza specifica nella gestione di approdi nautici. Le domande...

DSCF5216

Traffici portuali in crescita a Savona – Vado: +8,8% in tre mesi

Traffici in crescita anche nel primo trimestre 2018 nei bacini portuali di Savona e Vado Ligure. Secondo l’elaborazione dell’Ufficio Studi di Savona della Camera di Commercio su dati dell’Autorità Portuale, il movimento complessivo delle merci nel periodo gennaio – marzo è stato pari a 3 milioni 740 mila tonnellate a fronte dei 3 milioni 438 mila del primo trimestre 2017, segnando un incremento percentuale dell’8,8%. Al risultato positivo hanno contribuito maggiormente le rinfuse solide che con 704 mila tonn. sono cresciute del 30,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (538 mila tonn.). Incremento anche per le merci varie, passate...

Mondomarine cantiere

Il gruppo Palumbo (Mondomarine) acquisisce partecipazione in Croazia

Nuove acquisizioni all’estero per il gruppo Palumbo di Napoli, la società specializzata nella manutenzione e refitting di superyachts che dalla fine dello scorso anno gestisce gli ex cantieri Mondomarine di Savona. Con un avviso alla Borsa di Zagabria, il cantiere navale croato Viktor Lenac ha reso noto nei giorni scorsi che Palumbo ha acquisito oltre 2,3 milioni di azioni del cantiere navale croato Viktor Lenac, pari al 14% del capitale sociale. L’ingresso nella società croata segue nuove iniziative avviate a Costanza (Romania) ed a Tenerife, nelle isole Canarie, dove sarà costruito un bacino di carenaggio. La politica di espansione del...

DSCF0738

L’Unione Industriali a Rfi: potenziare (con pochi soldi) la linea per Alessandria

Il completamento del raddoppio ferroviario nel ponente ligure, un rapido avvio del terzo valico (almeno nella tratta funzionale tra Genova e Tortona), l’adeguamento della linea tra Savona e Alessandria. Sono le tre richieste rivolte all’amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana, Maurizio Gentile, dal direttore dell’Unione Industriali di Savona, Alessandro Berta, nel corso di un dibattito organizzato a Genova dall’emittente televisiva Primocanale. Lo spostamento a monte della linea costiera tra Finale Ligure e Andora è un tassello che manca nei collegamenti con la Francia, fondamentale per il turismo, ma anche per spostare merci dalle strade alla ferrovia e per rendere più...

DSCF5692

Corsica Ferries ordina due nuovi traghetti veloci alimentati a gas liquido

Anche Corsica Ferries, dopo Costa Crociere, “si converte” all’uso del gas naturale liquefatto come combustibile in sostituzione dell’olio combustibile. La compagnia di navigazione che ha la propria base italiana a Vado Ligure ordinerà la costruzione di due nuove navi alimentate a gas naturale liquefatto. Lo ha reso noto, nel corso delle celebrazioni per il cinquantennale della società di navigazione corsa, il presidente Pierre Mattei, che lo scorso anno assieme ad altri dirigenti di Corsica Ferries aveva acquisito il controllo della compagnia rilevandola dalla storica famiglia Lota, Mattei ha aggiunto che si tratterà di due navi veloci, di nuova generazione, con...