Category: Osservatorio Savona

2013est 117

Quando la burocrazia trionfa sulle tende da sole

Un piccolo condominio alla periferia di un piccolo paese è alle prese con una grande problema: riuscire ad ottenere il permesso di installare delle tende da sole per fare ombra ai balconi. Una storia minima di massima burocrazia, in cui chiunque – è il sospetto fondato – potrebbe sfortunatamente incappare. Il “case history” accade a Zuccarello, entroterra di Albenga, dove il proprietario di una palazzina, posta in una via secondaria, a non troppa distanza dal cimitero, ha pensato di collocare in facciata delle tende solari.  E come primo provvedimento si è dovuto rivolgere ad un architetto per farsi fare un...

smart-city savona

Smart City Index: Savona scende al 52° posto

La città di Savona esce un po’ malconcia dal rapporto Smart City Index 2016, realizzato dalla società di consulenza Ernst & Young (EY) col patrocinio di Agenzia per l’Italia Digitale e il supporto di Ericsson, Indra e TIM. Presentato ieri, il dossier misura quanta innovazione tecnologica e digitale le città riescono a mettere in campo per erogare servizi sempre più moderni ed efficienti per i loro cittadini. La graduatoria si apre con Bologna, Milano e Torino, seguite da Mantova, a dimostrazione che se è vero che le grandi città sono favorite dalle economie di scala su cui possono contare, non...

november 2

Autorità Portuale: Salerno in corsia di sorpasso

In principio le Autorità Portuali ipotizzate dal ministro Delrio nell’ambito della legge di riforma erano quattordici. Poi sono diventate quindici, con il ripescaggio di Bari. Ora sembra che il duro pressing attuato dalla politica e dal sistema economico di Salerno – ad iniziare dal governatore della Campania Vincenzo De Luca, salernitano doc – possa trovare un lieto fine con la creazione della sedicesima Autorità Portuale. E qui i giochi sembrano fermarsi perché non solo il numero 17 viene accuratamente evitato dagli scaramantici, ma anche perché il porto in qualche modo “gemello” di Salerno è quello di Savona, cui sembrava legato...

Savona ph-merlo 150808-3218

Riforma dei porti: da Salerno appello agli scontenti

«Il diritto e le peculiarità dei territori, in una materia così particolare e delicata come quella portuale, devono prevalere sulle mere convenienze politiche. La riforma, così com’è congegnata, non riduce il gap competitivo della portualità italiana né tiene conto dei necessari criteri meritocratici». E’ quanto ha affermato il presidente del Propeller Club, Alfonso Mignone, concludendo il convegno organizzato alla Camera di Commercio per discutere contenuti e ruoli della nuova riforma portuale. Secondo Mignone, la strada maestra da seguire sarebbe un’altra: «la piena autonomia del nostro porto, la costituzione di sei Autorità logistiche nazionali o, ancora meglio, la ricostituzione di un...

Di Tullio porto

L’inviato di Del Rio si confronta con l’Authority

Per le Autorità portuali di Napoli e Salerno saranno garantiti “pari equilibri e pari dignità di entrambe” ma insieme “possono diventare un punto di riferimento insostituibile per il rilancio del Mezzogiorno” continuando a rafforzare l’autonomia delle sedi “ma con un unico coordinamento”. É quanto ha detto all’Ansa nella giornata di ieri il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, parlando con i giornalisti, a margine di un convegno a Napoli.  A Salerno – dove l’operazione di accorpamento del porto con quello di Napoli viene vissuta come un’annessione – il clima è molto più infuocato di quanto accade a Savona, dove un’operazione speculare...