Category: Industria

prigogine 19

Premio Prigogine agli studenti più meritevoli del Ferraris – Pancaldo

Nella sala della Sibilla della Fortezza del Priamar a Savona, si è svolta la cerimonia di consegna dei premi “Prigogine”, a cura dell’Istituto Ferraris – Pancaldo. Obiettivo dell’iniziativa, la valorizzazione delle eccellenze, anche attraverso la premiazione degli allievi più meritevoli in corso d’anno scolastico e durante i percorsi di alternanza scuola lavoro. Numerose aziende nel corso degli anni hanno dato il loro generoso sostegno alle borse di studio “Premio Prigogine”, finalizzate all’acquisizione, da parte degli allievi premiati, di strumenti didattici e corsi di lingua. Il Premio è stato istituito a partire dall’anno scolastico 1996/97, in onore del Premio Nobel per...

20190205_XT1F4799

I ragazzi di Fabbriche Aperte sempre più orientati a scienza e tecnologia

Le visite in azienda piacciono e sorprendono gli studenti che, nelle interviste realizzate alla fine dei tour tra reparti di produzione ed uffici, si dicono sorpresi che le industrie del territorio offrano così tante possibilità di impiego, basate sulla preparazione tecnico scientifica.  Era questo del resto l’obiettivo del progetto Fabbriche Aperte – quello di creare un ponte tra scuola e mondo del lavoro – voluto dall’Unione Industriali di Savona, con il sostegno della Camera di Commercio Riviere di Liguria, il contributo dell’Autorità di Sistema Portuale Genova Savona e il sostegno della Regione Liguria nell’ambito del progetto di orientamento “#Progettiamocilfuturo –...

_D3F1112

In un anno l’industria savonese ha recuperato 3 mila posti di lavoro

Tremila posti di lavoro in più nelle attività manifatturiere e tremila in meno nei servizi. A certificare il confronto occupazionale tra il 2017 e ilo 2018 in provincia di Savona è l’Istat, che comunque conferma un dato consolidato: nello scorso anno il numero dei savonesi al lavoro è diminuito di mille unità, da 110 a 109 mila, mentre il distacco dal livello pre-crisi (113 mila nel 2008) si è ampliato, superando i 4 mila posti I mille posti persi in un anno sono da attribuire al lavoro dipendente (sceso da 72 a 71 mila addetti) mentre i lavoratori indipendenti (imprenditori...

Funiv S Gius

Filiera del carbone in crisi: se ne parla in Regione dopo le elezioni

Regione Liguria ha convocato per martedì 28 maggio alle ore 12.30 il tavolo sulla “filiera del carbone” di Savona, mentre per le ore 14 è stato fissato l’incontro sul tema più generale dell’area di crisi industriale complessa di Savona. A comunicarlo è l’assessore regionale allo Sviluppo economico, a seguito delle richieste pervenute da sindacati e Provincia. Seicento lavoratori delle tre società della filiera del carbone – Italiana Coke di Bragno, Funivie e Terminal Alti Fondali di Savona – aspettano risposte sul loro futuro dopo che si sono rincorse voci su un possibile stop ai finanziamenti annuali che, in forza del...

Bossar discar

Venti milioni di lavori per allungare la vita alla discarica di Bossarino

Venti milioni di investimento per allungare la vita della discarica di Bossarino per un altro decennio. E’ l’iniziativa in corso sulla collina alle spalle di Vado Ligure (e al confine con il Comune di Quiliano) per realizzare il progetto di ampliamento dell’impianto di smaltimento per rifiuti speciali gestito dalla società Green Up (gruppo Waste Italia), dove lavorano 40 addetti, oltre a 90 unità nell’indotto, soprattutto trasportistico. I lavori sono iniziati dopo che la Regione Liguria aveva rilasciato l’autorizzazione integrata ambientale (Aia) che ha regolato le emissioni in atmosfera, autorizzato gli scarichi idrici, approvato il piano di prevenzione e gestione delle...