Concorrenza sleale record nell’edilizia

  In Liguria tre imprese su quattro sono esposte a concorrenza sleale. Secondo gli ultimi dati Istat e Infocamere (terzo trimestre 2015) diffusi dall’Ufficio studi di Confartigianato, la piaga dell’abusivismo colpisce ben 33.206 artigiani liguri (di questi, 10 mila sono altamente esposti). Si tratta del 73,5% del totale del settore: l’incidenza maggiore d’Italia, in cui la media si attesta sul 65,8% (quasi 899 mila imprese).