Category: Ambiente

palais sistò

La gestione dei cimiteri di Savona affidata a due cooperative sociali

La gestione dei servizi cimiteriali del Comune di Savona è stata affidata ad un raggruppamento di imprese composto da due cooperative socialI: IS di Sanremo e Maris di Santo Stefano Magra (La Spezia). Alla gara a procedura negoziata erano state invitate 12 ditte ma quella delle due coop sociali è stata l’unica offerta presentata. Dal punto di vista economico, i servizi sono stati aggiudicati per un anno con un ribasso minimo, 0,50% rispetto all’importo a base d’appalto fissato in 220 mila euro, oltre Iva. In sede di valutazione complessiva la proposta tecnico-economica ha ottenuto un punteggio di 67,80 centesimi. Attualmente...

Ceriale v Savona12

Due palazzi di Ceriale davanti al Tar per un’area dove mettere i rifiuti

Se le liti di condominio sono all’ordine del giorno, le liti tra condominio e condominio sono merce un po’ più rara, ma non meno complicate da risolvere. Il Tar Liguria, con sentenza pubblicata nei giorni scorsi, ha dovuto dirimere il contenzioso sorto perché il Comune di Ceriale aveva autorizzato un condominio di via Savona ad occupare uno spazio pubblico di circa 12 metri quadrati per realizzarvi un’area ecologica. Solo che la zona dove depositare i rifiuti si trovava nelle immediate adiacenze dell’ingresso di un altro palazzo, con immediate rimostranze dei residenti e ricorso al Tribunale Amministrativo contro il Comune e...

icose-zucc-1024x642

Zuccarello: nuovo impianto della Icose esonerato dalla procedura di Via

Il nuovo impianto per la produzione di conglomerato bituminoso della Icose, a Zuccarello, non sarà sottoposto alla valutazione di impatto ambientale. Si è conclusa con questa semplificazione dell’iter autorizzativo la procedura di screening sul progetto effettuata dagli uffici regionali. Nel corso dell’istruttoria erano pervenute le osservazioni del Comune di Zuccarello, di alcuni privati e del Movimento di Lotta Medicina Democratica. Le osservazioni, in estrema sintesi, rilevavano impatti significativi sull’ambiente e sulla salute, tali da giustificare lo svolgimento della procedura di valutazione di impatto ambientale. Dall’istruttoria, che ha preso in esame gli aspetti relativi alla qualità dell’aria, ai rifiuti, alla tutela...

alberello

Ordinanza del sindaco contro il rischio di caduta degli alberi “privati”

Non solo gli alberi di piazze e viali, ma anche quelli su terreni privati possono costituire un pericolo per la pubblica incolumità e vanno quindi monitorati con attenzione e sottoposti ad interventi in grado di minimizzare i rischi. E’ il senso di un’ordinanza del sindaco di Savona rivolta ai privati proprietari di alberi d’alto fusto che, in caso di caduta totale o parziale, possono crollare su aree frequentate. Nelle giornate del 28 ottobre 2018 e del 5 maggio scorso, ricorda l’ordinanza, si sono verificate importanti precipitazioni atmosferiche con vento ad elevatissima intensità, che hanno causato il crollo o danni irreversibili...

Boscac redux

Bilancio record per Ecosavona: torna il sereno con il Comune di Vado

Bilancio da record per Ecosavona. La società controllata dal gruppo Waste Italia che gestisce la discarica per rifiuti urbani del Boscaccio a Vado Ligure ha approvato il bilancio dell’esercizio 2018, chiuso con ricavi per 34,3 milioni di euro e con un’utile lordo prima delle imposte che ha toccato quota 8,5 milioni. Rilevanti anche gli utili di competenza dei soci pubblici: 1.875.000 euro per il comune di Vado Ligure (20% delle quote) e 375 mila euro per il comune di Savona (5%). I due enti locali hanno in corso procedure per l’alienazione delle partecipazioni. Soddisfazione è stata espressa dall’amministratore delegato Flavio...