Category: Ambiente

Pulizia del Centa: entro marzo i lavori

  E’ stato approvato dall’amministrazione comunale di Albenga il progetto esecutivo per la pulizia del fiume Centa, nel tratto di attraversamento urbano tra regione Bagnoli e il complesso scolastico “Paccini”. Elaborato dall’Ufficio Lavori Pubblici del Comune, il progetto di manutenzione e difesa ambientale prevede un costo di circa 57 mila euro, 40 mila dei quali saranno resi disponibili dalla Provincia di Savona e 17 mila saranno a carico del municipio ingauno. L’intervento ha ottenuto l’approvazione sia da parte della Soprintendenza Archeologica sia della stessa Provincia, con la condizione che l’opera di pulizia venga completata entro il prossimo 31 marzo. Imminente...

Voti alti di Legambiente per la qualità dell’aria a Savona

  Brutte notizie per l’Italia, ma non per Savona, dal rapporto 2016 sulla qualità dell’aria elaborato da Legambiente. Secondo le 218 centraline che rilevano le polveri sottili (Pm10) distribuite in 90 comuni capoluogo, sono ben 48 le città che lo scorso anno hanno superato, in almeno una postazione, la soglia limite. Soglia che il dlgs 155 del 2010 fissa in un numero massimo di 35 giorni l’anno con concentrazioni superiori a 50 microgrammi per metro cubo di aria. Il dossier 2015 (su dati 2014) aveva riscontrato che a superare la soglia tollerabile erano stati “solo” 33 capoluoghi di provincia.

Difesa del suolo: definite le priorità, ma mancano i soldi

  La messa in sicurezza di rio San Rocco e di rio Largo, a Ceriale, e dei torrenti Pora e Aquila a Finale Ligure sono gli interventi di maggiore entità previsti per la provincia di Savona nell’ambito del Piano triennale 2015 – 2017 per la difesa del suolo aggiornato dalla Regione Liguria. Si tratta di interventi già considerati ammissibili a finanziamento dall’edizione 2014 del Piano ma che sono tuttora in attesa di ottenere le risorse necessarie.

Presentato nuovo progetto per riavviare Cava Trevo

  E’ nuovamente sotto esame, in Regione Liguria, il progetto di coltivazione e recupero ambientale della Cava Trevo di Vado Ligure. L’iniziativa era stata bloccata una prima volta nel 2014 dal Settore Via che aveva espresso un parere negativo, però interlocutorio in quanto lasciava ai soggetti promotori la possibilità di ripresentare la domanda e di ottenere il riavvio della procedura a condizione di apportare  varianti sostanziali al progetto. Ed è stata questa la strada intrapresa dal concessionario, l’impresa Giuggia Costruzioni, che si è avvalso della consulenza della società Geomin Srl di Cuneo.

Via libera della Regione alla minicentrale sul Teiro

La Regione Liguria, con una delibera di giunta assunta nella seduta di venerdì 22 gennaio, ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione di un impianto mini idroelettrico sul torrente Teiro, a conclusione della procedura di valutazione di impatto ambientale. L’esame Via si è concluso con il parere positivo espresso dal Settore Ambiente che lo ha tuttavia condizionato al rispetto di una serie di prescrizioni. La centrale sarà realizzata dalla società Remna di Milano lungo il bacino del Teiro, tra Alpicella e Pero.