Entra in vigore la nuova disciplina della navigazione nel porto di Savona-Vado

pag 11 4

Con ordinanza numero 278/2019 della Capitaneria di Porto, entrerà in vigore lunedì 16 dicembre la nuova disciplina della navigazione marittima nel comprensorio portuale di Savona e Vado Ligure. L’ordinanza, firmata dal capitano di vascello Francesco Cimmino, e preceduta da incontri con l’Autorità Portuale ed i servizi tecnico-nautici del porto, disciplina, oltre alla navigazione, le operazioni di ormeggio, ancoraggio, sosta di natanti e navi mercantili, in un’ottica di massima sicurezza dell’attività.

Particolari prescrizioni riguardano le unità da diporto e da pesca che devono mantenersi ad una distanza non inferiore agli 80 metri dalle navi mercantili e ad una velocità di sicurezza, così come in sicurezza dovranno prendere il mare le imbarcazioni sportive (canoa e canottaggio). Per tutti i natanti è prescritta una velocità massima in ambito portuale di 6 nodi, per evitare rischi di collisione ma anche di abbordaggio.

 

You may also like...