Aggiudicato l’appalto per gestione di punti luce di Savona

Paleocapa panor

La stazione unica appaltante della Provincia di Savona ha aggiudicato al raggruppamento temporaneo di Imprese tra le società Engie Servizi di Roma, Ardea Energia di Alba e Iren Rinnovabili di Reggio Emilia i servizi di prestazione energetica, riqualificazione, gestione e manutenzione dell’impianto di pubblica illuminazione (con la predisposizione ai servizi di smart city) del Comune di Savona nell’ambito dell’attuazione del programma PROSPER (PROvince of Savona Pact for Energy and Renewables 2020). Le società si sono impegnate a realizzare un volume di investimento totale pari a quasi 6 milioni di euro (5.910.870).

Decisivo è stato l’ottavo verbale di gara, datato 17 ottobre, che ha attribuito all’offerta presentata dal raggruppamento un punteggio complessivo pari a 87,02 punti, di cui 60,24 per l’offerta tecnica e 26,778 per l’offerta economica. L’aggiudicazione è stata resa complicata da un ricorso al Tar Liguria presentato da una delle ditte concorrenti (la società City Green Light) che ha contestato l’operato dalla commissione di gara riguardo l’applicazione di alcuni criteri di attribuzione dei punteggi. A seguito del ricorso, la commissione ha proceduto ad una nuova valutazione delle offerte tecniche, che tuttavia non ha alterato l’esito della gara.

You may also like...