Diminuiscono le difese dalla mosca olearia: cresce la preoccupazione

mosca-olearia

La lotta alla mosca olearia sarà al centro di un convegno, sabato prossimo ad Imperia, organizzato dagli agricoltori della Cia nell’ambito di OliOliva 2019. “Negli ultimi anni l’Europa sta togliendo una serie di principi attivi presenti nei prodotti che aiutavano nella lotta alla mosca. – spiega Stefano Roggerone, presidente Cia Imperia -. Siamo quindi preoccupati per le prossime annate e proprio per questo abbiamo pensato ad un convegno tecnico per confrontarci. Siamo tutti convinti che certi prodotti siano dannosi, quello che lamentiamo è il fatto che non si cerchino prodotti alternativi. Questo convegno solleva la problematica e prova anche a dare qualche risposta, grazie alla presenza di due tecnici, il dottor Minuto e il dottor Restuccia, cercheremo le strade che potrebbero essere percorse”.

Il convegno si terrà nella sala multimediale della Camera di Commercio Riviere di Liguria è inizierà alle ore 15 con i saluti e l’introduzione del presidente Roggerone; alle ore 15.15 ci sarà l’intervento di Pasquale Restuccia, del Cipat di Imperia (“Lo scenario attuale e i rischi futuri”); alle ore 15.35 interverrà Stefano Pini dei Servizi alle Imprese agricole e florovivaismo Regione Liguria (“I servizi regionali a supporto della difesa integrata”).

Alle ore 16 è previsto l’intervento del direttore del Cersaa di Albenga Giovanni Minuto sul tema della “Difesa fitosanitaria dell’olivo: aspetti critici e innovativi”. Poi spazio agli interventi e conclusioni affidate ad Aldo Alberto, presidente di Cia Liguria, ed a Stefano Mai, assessore regionale all’Agricoltura.

You may also like...