Le Opere Sociali vendono l’ex cappella e le scuole di Cà de Ferrè

DSCF2396

Le Opere Sociali metteranno in vendita, attraverso un’asta pubblica, terreni e fabbricati di località Cà di Ferré che fanno parte di un lascito testamentario di metà Ottocento. Si tratta di un borgo in miniatura che comprende una cappella (ormai sconsacrata), un’ex scuola elementare rurale e un fabbricato abitativo, oltre al terreno boscoso circostante che si estende su circa 20 mila metri quadrati. L’intero comparto sarà posto in vendita ad un prezzo base di circa 106 mila euro.

Gli immobili si trovano lungo la provinciale che da Naso di Gatto porta alla frazione di Montenotte. Da molti anni abbandonati, si trovano in stato di degrado. La cappella, costruita agli inizi del Novecento per iniziativa di un comitato di residenti sui resti di una cappella preesistente da tempo immemorabile, rientra nel patrimonio monumentale tutelato dal ministero per i Beni culturali e, anche se alienata, dovrà essere aperta alla fruizione pubblica almeno tre volte all’anno (preferibilmente in occasione della Settimana della Cultura, delle Giornate del Patrimonio e delle Giornate del Fai).

You may also like...