Orientagiovani 2019: sul Priamàr idee per un futuro lavorativo in azienda

f 13 2

“Conoscere, orientarsi e scegliere. Scienza e tecnica: un’idea per il futuro dei giovani, una necessità delle imprese per crescere”. Sarà questo il titolo dell’evento savonese della XXVI Giornata Nazionale Orientagiovani, organizzato dal Gruppo Giovani Industriali dell’Unione Industriali di Savona, che si svolgerà mercoledì 23 ottobre a partire dalle ore 8.30 nella Fortezza sul Priamàr (Palazzo della Sibilla).

In questi giorni tanti giovanissimi delle scuole medie stanno discutendo, con genitori, insegnanti ed amici, la strada da percorrere alle superiori mentre i loro colleghi più grandi, quelli che nelle superiori, frequentano già la quinta classe e cominciano ad informarsi per scegliere cosa fare dopo il diploma. Alcuni decideranno di andare a lavorare, altri di continuare a studiare in un ITS, come quello che c’è a Savona presso il Campus, altri proseguiranno intraprendendo un percorso che li porterà ad iscriversi all’Università.

Per tutti loro “Orientagiovani” è un’occasione da non perdere per capire quali professionalità cercano le molte imprese della provincia di Savona. Le aziende cercano in continuazione giovani preparati ed il non  sufficiente collegamento tra la domanda e l’offerta formativa è una delle cause che comportano gravi danni sia per i ragazzi, sia per gli imprenditori.

Le Aziende hanno bisogno di tecnici diplomati e laureati. È per questo che l’Unione Industriali di Savona, anche quest’anno, ha deciso di organizzare un evento di approfondimento e si impegna a far crescere le vocazioni scientifiche tra i giovani che, per l’occasione, potranno conoscere i progetti e le esigenze di professionalità di alcune delle realtà industriali più importanti della provincia, attraverso le testimonianze dei manager che vi operano.

L’evento, al quale prenderanno parte circa trecento tra studenti e professori provenienti dalla quasi totalità degli istituti superiori del savonese, sarà introdotto e coordinato da Agata Gualco, presidente del Gruppo Giovani dell’Industria di Savona. Il programma dell’iniziativa prevede i saluti di Doriana Rodino, assessore Cultura, Musei, Promozione turistica, Campus Universitario, Politiche Giovanili e Pari opportunità del Comune di Savona, di Alessandro Clavarino, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Savona e di Giuseppe Scarrone, dirigente della sede territoriale di Savona di Alfa Liguria, Agenzia Regionale per il lavoro,  la formazione e l’accreditamento.

Seguiranno gli interventi di: Luca Tassinari (Continental Brakes Italy), Stefania Milano e Roberta Rabone (Apm Terminals Vado Ligure), Luca Costelli ed Elisa Marraffa (Bitron), Federica Modugno (Infineum Italia), Mattia Noberasco (Noberasco), Raffaella Novaro (Gruppo Orsero), Elena Benetti (Verallia Italia).

 

 

You may also like...