Arte Savona chiede un mutuo da 7 milioni per l’ex Marino Piemontese

DSCF4575-1024x768

Con un’indagine di mercato, Arte Savona ha avviato la procedura per individuare un istituto di credito presso il quale accendere un mutuo ipotecario per la copertura finanziaria relativa all’acquisto dell’ex ospedale Marino Piemontese di Loano. L’importo totale del mutuo fondiario richiesto – offrendo in garanzia lo stesso immobile – è pari a 7 milioni di euro e la sua durata è di 30 anni, oltre a un preammortamento di 18 mesi. Il termine fissato alle banche per aderire alla manifestazione di interesse è giovedì 7 novembre, alle ore 13.  Il criterio di aggiudicazione è quello della migliore offerta economica, da intendersi, in questo caso, come il minor spread richiesto.

L’immobile, in stato di abbandono da quasi 40 anni, già di proprietà dell’Asl 2 Savonese, era stato rilevato da Arte Savona nel 2008, per una cifra di poco inferiore ai 9 milioni di euro, importo che oggi pesa sui bilanci dell’azienda con oneri finanziari pari a circa 400 mila euro/anno. Nel corso del 2016 l’Azienda aveva tentato di venderlo con due aste pubbliche, entrambe andate deserte su una base d’asta di 7,8 milioni. A vuoto anche il tentativo di trovare operatori immobiliari interessati all’acquisto o ad un’operazione di partenariato per recuperare e riqualificare il grande complesso di località Vignasse.

La complessità delle scelte urbanistiche, nonostante una variante urbanistica di valorizzazione approvata dal Comune di Loano nel 2014, e la crisi del mercato immobiliare hanno reso problematica la destinazione futura dell’ex ospedale. Il complesso immobiliare si trova a levante di Loano, 200 metri a monte dell’Aurelia e gode di una prestigiosa posizione con vista sul porto, si estende su circa 18 mila metri quadrati in cui si trovano il fabbricato principale che ospitava l’ospedale (in precedenza adibito a ospizio e ancor prima a Colonia Marina) e alcuni edifici accessori, tra cui l’ex casa del custode, una villetta ristrutturata su due piani. La volumetria totale supera i 25.300 metri cubi.

You may also like...