Savona Terminals chiede di unificare le concessioni ex Must e Alti Fondali

Volo ph-merlo 150401-8366

Su richiesta di Savona Terminals Spa, l’Autorità di Sistema Portuale ha in corso un’istruttoria finalizzata a unificare le due diverse autorizzazioni di cui la società terminalistica del Gruppo Campostano è titolare. Si tratta della concessione sulle banchine 31 e 32 Nord (Alti Fondali) con annessi i piazzali retrostanti ed i depositi dei prodotti forestali e della licenza demaniale sulle banchine 14 e 15 (Calata Boselli) dove si trova il terminal dei prodotti siderurgici (ex Must). La concessione agli Alti Fondali, a seguito di investimenti già effettuati e di altri in corso, è stata recentemente prolungata sino al 31 dicembre 2034, mentre la licenza su Calata Boselli è in scadenza a fine 2021. Di qui l’iniziativa, sorretta da un piano industriale che il Gruppo Campostano intende perseguire, finalizzata ad estendere sino al 2034 l’autorizzazione per le aree ex Must, in modo da unificare la scadenza su entrambi i terminal.

 

You may also like...