Decreto della Regione: approvato il parco eolico della Cascinassa

2014primaver 036

La Regione Liguria ha autorizzato la costruzione del nuovo parco eolico della Cascinassa, sul territorio del Comune di Cairo Montenotte. Il decreto fa seguito alle conclusioni dello studio di impatto ambientale e ad una lunga serie di aggiustamenti progettuali e di ridimensionamenti impiantistici. Soggetto proponente è la società Levante di Milano, che nel corso degli anni ha rilevato la titolarità dell’iniziativa dalla Fera Srl. Laborioso l’iter progettuale, radicalmente rivisto rispetto all’originaria impostazione che prevedeva la realizzazione, sugli stessi crinali, del parco “Napoleone”, in ricordo delle battaglie del 1796. E impegnativo è stato anche il procedimento di Via, anche per l’opposizione delle associazioni ambientaliste (WWF, Italia Nostra, Wilderness) che avevano espresso giudizi ampiamente negativi.

Il progetto originario prevedeva l’installazione di 10 aerogeneratori, poi scesi in seconda stesura a 7 e infine ridotti a 5 nella proposta definitiva, senza che la potenza complessiva fosse diminuita, in quanto le torri di ultima generazione avranno una potenza unitaria di 4,2 Mw, il doppio di quanto inizialmente previsto. La torre più elevata sarà alta 135 metri, da terra al mozzo del rotore, mentre le altre quattro avranno un’altezza di 99 metri. Il diametro del rotore sarà di 127 metri. La producibilità media annua sarà di 55,7 gigawattora, ovvero l’energia elettrica consumata in un anno da circa 18 mila famiglie. Gli aerogeneratori saranno posizionati lungo la linea di crinale che da località Cascinassa porta al Bric di Fraciata, passando per la Rocca Ersa. L’investimento previsto vale oltre 21 milioni di euro, di cui 16,5 sono rappresentati dal costo degli aerogeneratori.

Il Comune di Cairo Montenotte ha richiesto quali opere compensative una serie di Interventi da realizzarsi prima della messa in esercizio dell’impianto: la realizzazione di un nuovo ripetitore telefonico a Montenotte (nella foto), la realizzazione di nuove linee di illuminazione a led nel territorio comunale, la fornitura di cartellonistica viaria a Montenotte e, sempre nella stessa borgata, alcuni interventi di manutenzione straordinaria al cimitero. Oltre a interventi annuali miglioramento ambientale quali la manutenzione straordinaria del verde comunale, piantumazioni, potature, sfalcio stradale. Da parte su Levante ha stipulato una convenzione per la valorizzazione del territorio, della sentieristica e delle attività sportive, ludico e ricreative dei boschi di Montenotte con l’associazione Cinghialtracks.

You may also like...