Via libera alle attività di refitting nei cantieri Lusben di Varazze

Lusben varazze

I cantieri navali Lusben di Varazze, già Alfa Servizi Nautici, insediati sulle aree degli storici cantieri Baglietto  hanno ottenuto dal settore Ambiente della Provincia di Savona il rilascio dell’autorizzazione unica ambientale necessaria per poter svolgere l’attività di rimessaggio e refitting di imbarcazioni da diporto. L’autorizzazione riguarda le emissioni in atmosfera, gli scarichi delle acque reflue e l’impatto acustico.

Lo stabilimento (in pianta nella foto) si trova all’interno del porticciolo turistico di Varazze, ed è costituito da due capannoni: il primo è suddiviso in tre scali e il secondo in altri in due scali, oltre ad un piazzale esterno. Le lavorazioni avvengono sia all’interno dei capannoni sia sul piazzale e comprendono la riparazione degli scafi (in legno, vetroresina o metallo), la loro carteggiatura, la pitturazione, la ristrutturazione ed il riallestimento in stile di interni ed esterni. Si tratta di operazioni che comportano essenzialmente lavorazioni meccaniche, lavorazioni del legno, operazioni di carteggiatura e verniciatura ed attività di vetroresina. Tra queste, sono le operazioni di verniciatura quelle più monitorate sotto il profilo ambientale.

 

 

You may also like...