Il nuovo casello di Finale Ligure approvato dalla Regione (dopo 10 anni)

Finale Casello

Forse è la volta buona per l’ampliamento e il potenziamento del casello autostradale di Finale Ligure. La Regione Liguria ha rilasciato nei giorni scorsi alla società Autofiori l’autorizzazione paesaggistica necessaria all’approvazione del progetto definitivo dell’opera. In realtà l’intervento era già stato progettato dalla società Sias nel 2009 e approvato nel 2013, sei anni fa, ma l’autorizzazione rilasciata dalla giunta Burlando aveva una validità di cinque anni ed ha ormai perso efficacia in assenza di qualsiasi attività di cantiere. Nel luglio dello scorso anno il procedimento era quindi ricominciato da capo.

La procedura è stata comunque resa più semplice in quanto l’intervento proposto è sostanzialmente identico, sotto il profilo paesaggistico, a quello approvato nel 2013 e prevede la ristrutturazione del casello attraverso la demolizione dell’attuale fabbricato di stazione e la sua sostituzione con un nuovo edificio addossato al muro di contenimento esistente. Tra le opere da realizzare figurano l’ampliamento del numero delle piste e l’allungamento della pensilina di copertura; la realizzazione di un nuovo volume tecnico, a monte della stazione lungo la strada vicinale per San Lazzaro; la creazione di alcuni posti auto a servizio sia del personale dipendente che degli utenti; l’ampliamento, verso valle, del piazzale autostradale con la realizzazione di un terrapieno sostenuto da un nuovo muro di contenimento; la sistemazione a verde sia della copertura che di parte delle aree libere ove è prevista la messa a dimora di nuove alberature ed essenze anche a parziale compensazione di quelle di cui è previsto il taglio. Sotto il profilo dimensionale, il nuovo fabbricato di stazione, in cui saranno ricavati, oltre ai locali per il personale dell’Autostrada dei Fiori, l’ufficio della Polstrada e dell’ACI, anche i servizi igienici per il pubblico, avrà una superficie di 189 mq., ripartiti su due piani, ed una volumetria pari a circa 720 metri cubi.

Su richiesta del Comune di Finale Ligure sarà anche realizzato un parcheggio di interscambio lungo la strada di accesso al casello, in un’area pianeggiante, all’altezza dell’immissione della strada che porta alla località San Lazzaro. Il parcheggio si estenderà per circa 1.280 metri quadrati, consentendo la sosta di una quarantina di auto e di cinque motoveicoli.

You may also like...