I vigili urbani avranno un sistema informatico per rilevare gli incidenti

topcrash

Con una spesa di 15 mila euro (spese di spedizione e una giornata di corso di formazione comprese) la polizia municipale di Savona si doterà di un sistema innovativo di rilevamento degli incidenti stradali. Si chiama “Topcrash” consente in pochi minuti di effettuare i rilievi: l’operatore, spostandosi sui vari punti da rilevare, schiacciando un solo tasto, rileva con tecnologia GPS il punto sul quale si è posizionato. Lo strumento lo memorizza, lo disegna, e tramite un software rende visibile il rilievo direttamente sul display dello strumento, già con i tratti grafici che lo contraddistinguono: frenate, segnaletica orizzontale, veicoli, e così via.

Con l’opportunità, quindi, di poter liberare la strada e riprendere la normale viabilità immediatamente. Il resto del rilievo non necessiterà più la presenza di agenti sulla carreggiata, limitando i rischi, e si potrà effettuare appena possibile. I dati saranno scaricati e il software restituirà la planimetria con tutti gli elementi essenziali del rilievo. Tra l’altro con questo strumento il rilievo dell’incidente può essere affidato ad un solo agente, consentendo la riduzione degli agenti operanti in strada.

 

You may also like...