Partirà da Sassello il tour della Cia per sostenere l’agricoltura dell’entroterra

DSCF5426

Si chiama “Il Paese che vogliamo” ed è un’iniziativa che partirà nei prossimi mesi da Sassello, in Valle Erro, organizzata da Cia – Agricoltori Italiani. Un vero e proprio tour che attraverserà molte regioni con un unico filo conduttore: quello di scoprire, mettere in evidenza e promuovere tutte le potenzialità e le necessità delle aree rurali, mettendo intorno al progetto la più larga platea di attori possibili che si possono coinvolgere.

“Si tratta di un progetto da mettere a disposizione della politica” ha spiegato il presidente nazionale di Cia, Dino Scanavino, intervenendo a Genova alla presentazione dell’evento che vedrà Liguria e Piemonte uniti in un’unica iniziativa. “Inizieremo da Sassello un percorso fatto soprattutto di comprensione e di impegno – ha sottolineato il presidente di Cia Liguria Aldo Alberto -. Vogliamo capire difficoltà e opportunità sia dal punto di vista economico che sociale delle zone rurali. Sono aree preziose che nel tempo, in mancanza di interventi di sostegno, ma anche di marketing territoriale, rischiano di diventare marginali”.

You may also like...