Week end a spasso tra gli ulivi: ad Arnasco lezioni sui muretti a secco

Oliveti-750x520

“Oliveti Aperti” è l’evento nazionale promosso nel week end dal Consorzio di tutela dell’Olio Dop Riviera Ligure con la collaborazione della Fondazione Qualivita e il supporto della Regione Liguria, con l’obiettivo di coinvolgere cittadini e turisti nella tradizione dell’olivicoltura ligure. Un evento, in programma sabato 15 e domenica 16 giugno, che permetterà di scoprire i segreti di uno dei prodotti d’eccellenza del territorio e, nel contempo, fare conoscenza con siti ed elementi storici come i muretti a secco – dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco, nel 2018 – simbolo di un’intera area geografica.

I partecipanti potranno scegliere di entrare negli oliveti e visitare i frantoi delle aziende di produzione dell’olio Riviera Ligure Dop, partecipare a corsi e scoprire borghi poco conosciuti, immersi in paesaggi di grande suggestione, con tante occasioni per assaggiare i sapori della vera cucina ligure. Ogni esperienza sarà segnata da incontri con gli uomini e le donne che producono Olio Riviera Ligure Dop e da tappe che toccheranno i luoghi dove questo olio prende forma da secoli.

In particolare, presso la Cooperativa Olivicola di Arnasco, si potrà ripercorrere la storia dell’olio attraverso il museo dell’olivo e della civiltà contadina, scoprendo il presente con il moderno frantoio. Sabato alle 10 ritrovo nella piazza della Cooperativa per la passeggiata di apertura “Oliveti aperti”, con sosta alla fontana della Malachiappa per l’assaggio olio Dop Riviera Ligure Ponente Savonese e brindisi sotto gli olivi. Seguirà la visita al frantoio e al museo. Nel pomeriggio, dalle 15, laboratori di muretti a secco nell’Uliveto dei Bambini, passeggiata negli oliveti e nuova sosta presso la fontana della Malachiappa. Il programma sarà riproposto nella giornata di domenica, a partire dalle 10. Nelle due giornate sarà aperto il Banco di Assaggio Olio presso la Sala Pinot Gallizio, mentre dalle 12, sarà in funzione lo stand “Olivicola Food”: cibo, vino e cultura presso la piazza della Cooperativa (costo: 10 euro a persona).

You may also like...