Brindisi col spumante dopo 5 anni di “riposo” nelle Grotte di Toirano

durin grotte

Le bollicine di spumante nelle grotte di Toirano. Da dieci anni la Cantina Durin di Ortovero affina gli spumanti nella grotta Bàsura e lunedì scorso, 13 maggio, è stato possibile degustare lo spumante “Bàsura Riunda” metodo classico 2007 limited edition.  Le condizioni microclimatiche che ci sono nelle grotte sono eccezionali – spiega Laura Basso, della Cantina Durin – e sono fondamentali per i lunghi affinamenti”. Gli spumanti riposano fino a 60 mesi nelle grotte, il tempo ideale per l’affinamento e la permanenza sui lieviti del vino. Il risultato è un Metodo Classico Brut Pas Dosé da uve autoctone prodotto in tre versioni: Bàsura Riunda, Bàsura Rosa e Bàsura Obscura.

“Un posto sicuramente originale dove un’importante azienda savonese ha scelto di affinare il proprio vino – dice il presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria Luciano Pasquale -. E’ un modo per far capire le opportunità, le tipicità, le biodiversità che possiamo utilizzare per creare valore sui prodotti e per la nostra economia”. “Un evento che sottolinea l’inventiva e le capacità imprenditoriali dei nostri viticoltori – aggiunge Aldo Alberto, presidente di Cia Agricoltori Liguria -. E dimostra quanto sia fondamentale avere prodotti di qualità da proporre ma anche saperli vendere aggiungendo, quando serve, un tocco di magìa”.

You may also like...