Ridotto il prezzo del bollino auto per i residenti nel Comune di Bergeggi

DSCF0877

Diminuisce sul territorio comunale di Bergeggi il prezzo del “contrassegno residenti”, che deve essere esposto sul cruscotto per poter lasciare l’auto in zona disco anche oltre il periodo massimo consentito (2 ore) senza rischiare di prendersi una multa. La tariffa per il rilascio dell’autorizzazione – riservata a chi è residente – passa da 15 a 10 euro e contestualmente è stato anche dimezzato il costo del contrassegno per i lavoratori con attività a Bergeggi, portandolo da 20 a 10 euro.

Ogni nucleo familiare ha diritto ad un contrassegno, ma c’è la possibilità di ottenerne un altro in presenza di un secondo veicolo di proprietà dello stesso nucleo familiare o per chi abita sul territorio comunale con regolare contratto di locazione per un periodo di almeno due mesi. In questi casi il costo è di 20 euro e il periodo di validità è compreso tra il 15 giugno e il 15 settembre.

Per quanto riguarda le auto di chi ha un’attività a Bergeggi, il contrassegno potrà essere richiesto da chi ha un lavoro dipendente, di collaborazione o di assistenza domiciliare, con regolare contratto, presso attività commerciali, industriali, artigianali, pubbliche amministrazioni, di servizio o residente assistito, aventi sede o residenza nel Comune di Bergeggi. Oppure da chi è titolare di attività commerciale, industriale, artigianale e di servizio, con sede nel Comune di Bergeggi. Il costo del contrassegno è di 10 euro con validità nel periodo estivo.

La delibera della giunta comunale, una delle ultime perché il 26 maggio si vota per la nuova amministrazione, restano inalterate le altre tariffe. Il contrassegno per i proprietari di immobili non residenti costa 30 euro, mentre le attività turistiche ricettive potranno richiedere un numero di “bollini” adeguato alla dimensione dell’attività, al costo di 15 euro ciascuno.

You may also like...