Presepe degli Abissi pronto per l’immersione davanti alla foce del Sansobbia

presepe-degli-abissi-banner

Tutto è pronto per la realizzazione del Presepe degli Abissi davanti alla foce del torrente Sansobbia, al confine tra le due Albisole. Nei giorni scorsi è stata definita la convenzione tra i Comuni di Albissola Marina, Albisola Superiore e l’Associazione Presepe degli Abissi delle Albisole. Quest’ultima comprende rappresentanti dell’Associazione Bagni Marini delle Albisole, la Parrocchia Stella Maris di Albisola Capo, la Parrocchia N.S. della Concordia di Albissola Marina e l’associazione dei Pescatori Dilettanti ed è sostenuta dalle due amministrazioni comunali. Realizzazione, installazione, gestione, manutenzione e ripristino dei fondali saranno di competenza dell’associazione.

La relazione tecnica descrittiva dell’intervento, redatta dall’ingegnere Paolo Gaggero, prevede l’immersione di strutture portanti in acciaio sulle quali saranno installate tre statue in ceramica raffiguranti la Sacra Famiglia. Il presepe sarà immerso ad una distanza di 200 metri dalla battigia, in corrispondenza dei moli di protezione alla foce del torrente Sansobbia, al confine tra i due Comuni. Ogni singola statua sarà ancorata ad un palo di 6 metri in acciaio, affondato nel fondale, provvisto di una piastra forata sulla quale la statua verrà fissata con dei bulloni. I pali di fondazione, infissi con l’utilizzo di un pontone, saranno costituiti da tubazioni in acciaio di 25 centimetri di diametro.

Si inizierà quindi con la posa delle tre figure principali, ossia San Giuseppe, la Madonna ed il Bambinello, per poi proseguire nel tempo con altre “statuine”, proprio come un tempo si componeva il presepe di casa, aggiungendo anno dopo anno i re magi, i pastori, gli animali. Le prime tre statue (opere a grandezza naturale realizzate dagli artisti Laura Romano, Ylli Plaka, Ivan Cuvato e Damiano Rossello) erano state presentate nell’autunno scorso nella chiesa della Stella Maris di Albisola Capo. Un’importante azienda pugliese ha donato i grossi tubi che saranno piantati nel fondale sabbioso e sui quali verranno fissate le statue.

 

You may also like...