Appaltati i lavori per ultimare il consolidamento della Terrazza di Spotorno

spotornooo

L’amministrazione comunale di Spotorno, con il supporto della stazione unica appaltante della Provincia di Savona, ha aggiudicato all’impresa Edil Franco Ranucci Srl di Genova il secondo lotto dei lavori per la riqualificazione della Terrazza a Mare ricavata con la copertura del tratto terminale del torrente Crovetto, tra l’ex Aurelia e la spiaggia. L’appalto, partito da un importo base di 383 mila euro, è stato assegnato per 290 mila euro alla ditta genovese che ha offerto un ribasso del 24,99%. Tenendo conto dell’Iva i lavori costeranno 319 mila euro, consentendo un risparmio di oltre 100 mila euro rispetto a quanto preventivato.

Lo scorso anno un’altra impresa genovese, la Cesi, Costruzioni Edili Stradali Industriali Srl, si era aggiudicata i lavori del primo lotto per una cifra quasi analoga: il ribasso vincente, in questo caso, era stato pari al 23,39%. L’intervento è stato finanziato dal Comune con risorse proprie, attingendo all’avanzo di amministrazione.

La Terrazza risulta praticamente inagibile dal 2012 quando l’ingegnere Luca Romano di Albenga, incaricato di verificare lo stato di conservazione e di stabilità delle strutture, aveva riscontrato le precarie condizioni delle strutture, sconsigliandone l’uso sia per manifestazioni sia per il transito di mezzi.  Nel febbraio 2014 era stato approvato un progetto preliminare per la riqualificazione della terrazza, successivamente integrato essendo emersi nuovi problemi strutturali con la necessità di procedere al consolidamento statico della terrazza. Progettisti dell’intervento sono lo stesso ing. Romano e lo studio di architettura Marco Ciarlo Associati di Altare.

You may also like...