Albi Scavi: all’asta a fine maggio la sede aziendale di Stella

DSCF4664-1024x545

Saranno messi all’asta il prossimo 30 maggio, presso il Tribunale di Savona, gli immobili finiti nel fallimento dell’impresa edile Albi Scavi di Stella; un crac che risale al 2015 quando già l’azienda, tra le più note sul territorio nel settore edile e del movimento terra, era già in liquidazione. Gli immobili da vendere – in quattro distinti lotti – riguardano la sede dell’impresa, in località Vetriera di Stella Gameragna, lungo la strada che porta al Giovo ed a Sassello; un alloggio con box nella “parte bassa” di Borgo degli Erchi ad Albisola Superiore, nell’ambito dell’”operazione golf”, un capannone deposito nel Comune di Cassine (Alessandria) e alcuni terreni nel Comune di Stella.

Il lotto più consistente è rappresentato dall’immobile di Vetriera: un capannone con palazzina uffici di 600 metri quadrati, realizzato alla fine degli anni Sessanta su un terreno di 2.300 metri quadrati, che il perito, ing. Giacomo Trucco di Savona, ha stimato circa 400 mila euro: sarà posto in vendita ad un prezzo base di quasi 200 mila euro. L’alloggio di Borgo degli Erchi, 4,5 vani catastali, si trova al piano terreno, mentre il box è al piano interrato: valore del lotto a base d’asta 117 mila euro. Le offerte vanno indirizzate al delegato alla vendita, il commercialista Alberto Peri di Savona. Il Tribunale ha già fissato, per il 18 giugno e il 9 luglio, altri due eventuali tentativi di vendita, con prezzi base che saranno scontati, in ciascuna delle due ulteriori aste, del 10%.

You may also like...