A Marina di Loano la “silver economy”, ultima frontiera del turismo

marina di loano 15

Sarà dedicato a “Le nuove frontiere sul ‘Turismo del Benessere’ per una vacanza geri-active” il convegno in programma sabato 13 aprile presso il Marina Center di Marina di Loano. L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Progetto Donne e Futuro” presieduta dall’avvocato (e parlamentare) savonese Cristina Rossello con la collaborazione di Marina di Loano ed il patrocinio del Comune di Loano, della Provincia di Savona e di Regione Liguria. L’incontro ha per tema il turismo del benessere e della salute ed esplorerà la possibilità che anche nel ponente ligure si sviluppino le condizioni per un incremento della Silver Economy (quella movimentata dalla fascia di età superiore ai 60-65 anni) ed in particolare di un turismo per la terza età il più possibile “geri-active”, cioè legato ad iniziative ed attività per l’invecchiamento attivo. Questo avverrà tramite l’analisi delle attuali risorse turistiche della Liguria e del Savonese e il confronto con altre realtà nazionali ed internazionali nelle quali queste nuove forme di accoglienza turistica già hanno preso piede.

Dopo la presentazione dei lavori, alle 9.15, ci sarà il saluto delle autorità: il sindaco di Loano Luigi Pignocca, il presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri, il consigliere regionale e presidente della commissione affari e bilancio di Regione Liguria Angelo Vaccarezza, il vicepresidente ed assessore regionale alla sanità Sonia Viale. Alle 9.45 il presidente di “Progetto Donne e Futuro” Cristina Rossello introdurrà il tema del convegno; alle 10 seguirà la relazione magistrale da parte del presidente di FTourism & Marketing Josep Ejarque sul tema “Il turismo nella Riviera di ponente. Una nuova opportunità”.

Dopo il coffee break, alle 11.15 ci saranno le testimonianze degli ospiti intervenuti: Massimiliano Cossu, ceo del portale sardegna.com, interverrà sul tema “Open Voucher e Sardinian Long Stayt Winter”; Alessandro Scarrone, sales manager hospitality and residential di Technogym, relazionerà su “Technogym, uno stile di vita”; Aljoša Ota, direttore dell’Ente Sloveno per il Turismo in Italia, parlerà de “L’approccio della Slovenia come destinazione di benessere”; Luca Carmignani, primario del Politecnico di San Donato, presenterà il “Turismo sanitario, una sfida per il futuro”; Pietro Paolo Giampellegrini, commissario straordinario di Agenzia In Liguria, analizzerà “Una nuova opportunità di promozione della Liguria”. Alle 12.15 seguirà il dibattito e alle 12.30 le conclusioni, affidate nuovamente al presidente di “Progetto Donne e Futuro” Cristina Rossello.

You may also like...