Giornata del Mare a Loano e Savona: lotta alla plastica ed ai mozziconi

Mare plastica Loano

Giovedì prossimo, 11 aprile, è la seconda edizione della “Giornata nazionale del Mare e della cultura marinaresca”, ricorrenza istituita dal nuovo Codice della Nautica, fortemente voluta da Ucina Confindustria Nautica e dalla Federazione Italiana Vela con lo scopo di sviluppare la cultura del mare intesa come risorsa di valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico. A Marina di Loano, la “Giornata del Mare” prevede il coinvolgimento di tutte le scuole di ogni ordine e grado e per questo, già nella giornata di domani, mercoledì, 50 alunni delle scuole medie e 60 studenti delle classi quarte dell’istituto Falcone di Loano parteciperanno ad una serie di iniziative organizzate da Marina di Loano e dallo Yacht Club Marina di Loano in collaborazione con Capitaneria di Porto, Fondazione Cima, Circolo Nautico Loano, Cantieri Amico, associazione di pescatori amatoriali “Pianeta Blu”, Diving Center e Museo del Mare.

“Anche quest’anno – spiega Uberto Paoletti, direttore di Marina di Loano – abbiamo aderito con grande entusiasmo a questa importante appuntamento istituzionale che si propone di promuovere, in particolare tra le nuove generazioni, i valori della cultura marinaresca e, soprattutto, il rispetto dell’ambiente marino. La salvaguardia di nostri mari è un impegno che deve coinvolgere tutti noi che deve avere come attori principali i più giovani, ai quali un giorno toccherà occuparsi di queste tematiche”.

“Questo incontro è un’ottima occasione per poter educare gli studenti sui comportamenti corretti da adottare per la tutela del mare – aggiunge il tenente di vascello Camilla Ripetti Pacchini, comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Loano Albenga –. La Guardia Costiera ha stipulato da poco con il ministero dell’Ambiente un accordo per la campagna di comunicazione ed educazione ambientale in materia di lotta alla dispersione delle microplastiche nell’ambiente marino e costiero. La Giornata del Mare è la migliore occasione per portare il nostro messaggio e richiamare il concetto di approccio sostenibile al mare ed alle sue risorse”-

Anche Assonautica Provinciale di Savona, partner nel progetto europeo “Port-5R” per una gestione sostenibile dei rifiuti nei porti del Mediterraneo, ha scelto la Giornata del Mare per dare l’avvio ad una campagna di sensibilizzazione sul problema dei mozziconi di sigaretta buttati a terra. Per incentivare l’uso dei portacenere tascabili verranno distribuiti gratuitamente 100 ecoastucci personalizzati con il logo del progetto Port-5R ai primi 100 fumatori che giovedì si presenteranno presso la sede di Assonautica in lungomare Matteotti 1 dalle ore 9 alle ore 13.

Oltre ai portacenere tascabili la campagna di sensibilizzazione prevede la diffusione di un’immagine, raffigurante i mozziconi a terra con il mare sullo sfondo e dei portacenere tascabili a bustina, sovrastata dalla scritta “Non buttare mozziconi a terra – usa il portacenere – Il mare ti ringrazia”. Sarà presente, oltre al logo di Assonautica Provinciale di Savona, il logo del progetto Europeo Port-5R. Presenti anche i loghi degli Enti che hanno concesso il patrocinio all’iniziativa: la Camera di Commercio Riviere di Liguria e i Comuni di Savona, Albisola Superiore, Albissola Marina, Bergeggi, Celle Ligure, Vado Ligure.

 

You may also like...