Corsa contro il tempo per ripristinare le opere a difesa del litorale di Loano

Molo Doria 1

Le mareggiate del 29 e 30 ottobre scorsi hanno seriamente danneggiato le opere foranee a difesa del litorale centrale di Loano compromettendone la funzionalità in un tratto compreso tra la foce del torrente Nimbalto e la costa in corrispondenza con la stazione ferroviaria, per un tratto di circa un chilometro. E la stagione balneare è alle porte. Uno studio di fattibilità, affidato all’ing. Alessandro Clini di Genova, stima in un mese il tempo necessario per l’esecuzione dei lavori di ripristino. Il Comune ha approvato lo studio, che prresenta un quadro economico di 120 mila euro, di cui 81 mila riguardanti direttamente i lavori.

In particolare, il moto ondoso eccezionale ha provocato numerose brecce nella scogliera emersa in prossimità dei Bagni Saitta che pregiudicano anche le condizioni di stabilità e sicurezza delle aree utilizzate per le attività balneari. Altri danni sono invece stati individuati a seguito di una indagine subacquea e riguardano la barriera soffolta e gli scarichi a mare delle acque bianche nel tratto centrale del litorale di Loano.

 

 

You may also like...