Mattia Rossi continua la tradizione dei savonesi alla guida di Legacoop Liguria

rossi mattia1

Mattia Rossi, coordinatore di Legacoop a Savona, è il nuovo presidente regionale di Legacoop Liguria, prendendo il testimone da Gianluigi Granero che ha esaurito i due mandati quadriennali. Lo hanno eletto i 250 delegati riuniti nel fine settimana al Palazzo della Borsa di Genova. Mattia Rossi (nella foto) ha 47 anni, è originario di Carcare, e da oltre dieci anni è impegnato nella cooperazione ligure. “I processi di innovazione culturale – ha sottolineato nel suo primo intervento da presidente – sono più complessi perché più lunghi e perché richiedono un impegno di tutti. Il primo impegno è convincerci, e convincere tutti i Soci delle nostre Cooperative, che siamo attori della scena del cambiamento, che abbiamo la possibilità di cambiare le cose”.

“I temi su cui dobbiamo lavorare – ha proseguito Mattia Rossi – sono l’innovazione sociale, l’innovazione digitale delle nostre imprese, i principi di cittadinanza e democrazia, di una nuova etica pubblica e collettiva, la comunicazione, un’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità nelle azioni delle nostre imprese e dei cittadini in ogni ambito di vita e di lavoro, la trasmissione della conoscenza e l’accesso ai saperi. Tutto questo lo possiamo fare investendo di responsabilità le nuove generazioni, consegnando a loro la fiducia che meritano per costruire il futuro. Una società e un’organizzazione che non programma e non guarda al futuro ha finito il proprio corso”.

Alessandro Frega è stato riconfermato vicepresidente vicario di Legacoop Liguria. Anna Loscalzo, coordinatore regionale di Generazioni Legacoop Liguria, è stata eletta vicepresidente. I dati della cooperazione che fa riferimento a Legacoop Liguria indicano numeri in crescita nel confronto tra fine 2014 e fine 2017: dipendenti non soci +15,5%, soci lavoratori +0,9%, totale occupati da 15.305 a 16.626 pari al +8,6%, 362 cooperative con una crescita del 9,7%, fatturato in aumento del 34%.

You may also like...