Alassio studia sistema innovativo per il riutilizzo delle acque reflue

Alassio porto Ferrari

Il Comune di Alassio parteciperà ad un bando europeo in campo ambientale finalizzato a depurare e riutilizzare le acque di scarico in uscita dal depuratore comunale. Il recupero delle acque reflue è affidato all’installazione di un sistema brevettato Muds (Marine Underwater Depuration System), che trasforma la sostanza organica effluente intercettando sia le microplastiche sia gli agenti inquinanti. Il risultato atteso è il miglioramento dei parametri ambientali con effetti positivi sul ripopolamento della fauna e della flora marina, oltre all’incremento della biodiversità.

L’iniziativa rientra tra le azioni finalizzate al reperimento di fondi europei che consentano al Comune di finanziare programmi ed azioni in materia di tutela dell’ambiente, rivolte, oltre che a preservare l’ecosistema del territorio, anche a mitigare gli effetti dell’incremento stagionale della popolazione e della presenza di numerose attività commerciali e ricettive nel comune di Alassio, con l’obiettivo di valorizzarne la vocazione turistica. Con l’adesione al bando saranno anche attivate azioni di informazione e promozione.

You may also like...