Aree protette: bando regionale assegna 450 mila euro ai progetti savonesi

Isle of Bergeg

La Regione Liguria ha approvato la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento nell’ambito del  bando del programma di sviluppo rurale rivolto ai gestori delle aree protette dalla rete Natura 2000. Sono state 31 le domande presentate, su un budget complessivo di 1,5 milioni di euro.  Otto progetti, per un totale di 400 mila euro, riguardano la provincia di Savona; quattro per un totale di 200 mila euro la provincia della Spezia; altrettanti per 194 mila euro l’area metropolitana di Genova e un progetto da 44 mila euro la provincia di Imperia. Inoltre, al parco di Montemarcello Magra Vara sono stati assegnati 220 mila euro per cinque progetti, al Parco delle Cinque Terre 200 mila euro per 4 progetti, 100 mila al Parco naturale di Porto Venere per due progetti presentati, al parco di Portofino 50 mila euro per un progetto e 50 mila euro al Comune di Bergeggi per un progetto sull’area marina protetta.

“A maggio – ha spiegato l’assessore regionale ai Parchi Stefano Mai – apriremo un nuovo bando che consentirà il completamento del quadro della rete Natura 2000 regionale. Le importanti risorse, stanziate col primo bando, sono assegnate agli enti gestori delle aree protette per piani di tutela e gestione dei siti Natura 2000 e permetteranno di contribuire ad arrestare la perdita di biodiversità, migliorando lo stato di conservazione delle specie e degli habitat di interesse comunitario, salvaguardando anche il paesaggio rurale, mantenendo, ripristinando e valorizzando i servizi di alta qualità ambientale, rafforzando le opportunità per le comunità locali. I progetti finanziati dai bandi consentiranno anche di verificare lo stato della Rete Natura 2000, la distribuzione degli habitat, i contingenti e la presenza di quegli elementi e quelle caratteristiche per le quali sono state costituiti originariamente i Sic, siti di interesse comunitario”.

You may also like...