Al “Ferraris Pancaldo” l’inaugurazione del polo savonese per la saldatura

saldatura-1024x666

Sarà inaugurato lunedì prossimo, 28 gennaio, alle ore 12, presso l’istituto tecnico “Ferraris Pancaldo” di via Alla Rocca il nuovo Laboratorio Territoriale per la Saldatura, fortemente sostenuto dalla scuola e da un pool di enti ed aziende savonesi per formare operatori e tecnici che possano trovare occupazione nel settore metalmeccanico, ma anche nei servizi e nell’indotto. Alla base dell’iniziativa il fatto che da diversi anni, dopo essere stati leader a livello nazionale nel settore della saldatura grazie alla presenza della società Arcos ad Albissola, sul territorio savonese si registra oggi la carenza di personale qualificato.

Ripristinare all’interno del Ferraris Pancaldo un polo di formazione nella saldatura consentirà di qualificare operatori professionali che abbiano possibilità di impiego in diversi segmenti produttivi. Inoltre permetterà ai lavoratori che devono riqualificarsi di sviluppare la flessibilità necessaria per diversificare le proprie mansioni.

Sono già stati attivati contatti per una partnership con l’Istituto Italiano di Saldatura, ente che svolge attività formative e rilascia certificazioni, in modo che tutta l’attività scolastica garantisca una formazione qualificata in grado di favorire l’ingresso nel mondo del lavoro. Previste anche iniziative di formazione per diversi docenti del Ferraris Pancaldo.

Il laboratorio sarà infatti utilizzato sia per ampliare l’offerta formativa per gli studenti dell’Itis sia per offrire alle imprese un ambiente formativo per i loro lavoratori. Infatti, il laboratorio sarà aperto al territorio, eventualmente anche al di fuori dell’orario scolastico, predisponendo con le aziende percorsi di formazione e di riqualificazione dei loro operatori.

Il laboratorio utilizzerà spazi disponibili all’interno del settore “officine” dell’istituto. Al suo interno erano già presenti gli impianti tecnici necessari al laboratorio: impianto elettrico, impianto per la distribuzione di gas tecnici, impianto di aerazione e aspirazione fumi, impianto per la produzione dell’aria compressa. Sono state raddoppiate le 6 stazioni di saldatura già presenti. Tenuto conto dei lavori di adeguamento funzionale e normativo, delle opere edili e della spesa per le nuove attrezzature, il costo totale per la realizzazione dell’area dedicata alla nuova formazione si aggira intorno ai 100 mila euro.

 

You may also like...