Fita Cna Savona: aumentano le agevolazioni fiscali per l’autotrasporto

DSCF5515

Fita Cna di Savona, associazione che riunisce gli autotrasportatori aderenti alla Confederazione Nazionale dell’Artigianato, Informa che sono stati sbloccati a favore dell’autotrasporto i contributi 2018 e le agevolazioni fiscali, che risultano aumentate. Come ha comunicato il ministero dell’Economia (Mef), con una nota stampa in cui precisa come la legge 136 del 17 dicembre 2018 ha incrementato la dotazione finanziaria relativamente alle misure agevolative a favore degli autotrasportatori per il 2018.

Pertanto, per quanto riguarda i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa (autotrasporto merci per conto di terzi), l’importo della deduzione forfetaria di spese non documentate per il periodo d’imposta 2017, passa dai 38 euro, precedentemente previsti, a 51 euro. La deduzione spetta anche per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa, per un importo pari al 35 per cento di quello riconosciuto per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale.

“Con l’approvazione della Legge di bilancio il Governo ha accolto le sollecitazioni sostenute da mesi dalla Fita a favore dell’autotrasporto italiano – afferma Aldo Contini presidente degli autotrasportatori Cna di Savona -. Rimangono tuttavia aperte altre questioni, che devono trovare urgenti soluzioni per contrastare i fenomeni di concorrenza sleale, dumping sociale ed abusivismo soprattutto da parte dei vettori esteri e da parte delle imprese italiane travestite da straniere”.

You may also like...