Nuovo Palabasket da 4 milioni a Vado Ligure vicino al “Chittolina”

chittolinna

Il centro polisportivo multidisciplinare che il Comune di Vado Ligure intende realizzare sulle aree adiacenti allo stadio Chittolina compie i primi passi concreti. Nei giorni scorsi è stato approvato il bando di gara per la progettazione di un lotto funzionale da quasi 4 milioni di euro che riguarda una struttura dedicata al basket e ad altri sport compatibili con l’impianto, che dovrà comunque essere adeguato ad ospitare incontri agonistici di livello “silver” (Serie C regionale), con possibilità di adeguamento ai livelli superiori.

Il bando di progettazione ha un valore a base d’appalto di 222 mila euro e sarà gestito dalla Stazione Unica Appaltante della Provincia di Savona con gara a procedura aperta e con aggiudicazione al professionista che avrà presentato l’offerta ritenuta più vantaggiosa dal punto di vista tecnico ed economico. La stima di costo dell’impianto per il basket è pari a 3 milioni 870 mila euro, di cui 2 milioni 850 mila euro costituiscono l’importo presunto dei lavori da eseguire.

Il sito individuato per la realizzazione del centro polisportivo è un’area adiacente a via Ferraris, compresa tra lo stadio Chittolina e la Strada di Scorrimento, già utilizzata per coltivazioni agricole e, dopo essere diventata di proprietà comunale, oggi incolta e abbandonata. Uno studio di fattibilità tecnica ed economica affidato all’architetto Roberto Novarese di Vado Ligure, ha stimato in 5,8 milioni di euro la spesa complessiva da sostenere per la nuova area sportiva. L’elevato costo da affrontare ha portato a suddividere l’iniziativa in più lotti, con un primo stralcio di intervento riguardante il campo da basket.

 

You may also like...