Rintocchi e memorie: una nuova targa per il Monumento di Caduti 

Sav Mameli Caduti

Sarà sostituita, su iniziativa dei Maestri del Lavoro e su proposta del comitato “Rintocchi e Memorie”, la targa descrittiva posta ai piedi del Monumento ai Caduti di piazza Mameli, che da oltre 90 anni, tutte le sere, accompagna con i suoi rintocchi la vita della città.  L’intervento, approvato dall’Amministrazione comunale, è rivolto ad arricchire i contenuti della descrizione storica dello scenografico monumento, utile sia per i cittadini savonesi sia per i turisti in visita. La cerimonia di scoprimento della nuova targa si svolgerà sabato prossimo, 15 dicembre, alle 17,30.

La nuova targa – in resina bianca – riporta, in italiano, inglese e caratteri Braille, questo testo: Gruppo di figure in bronzo su basamento in marmo (sienite della Balma). Realizzato dallo scultore Luigi Venzano (Sestri Ponente 1885 – 1962), a seguito di un concorso nazionale, il monumento è stato solennemente inaugurato il 18 settembre 1927 alla presenza delle autorità e del re Vittorio Emanuele III, La campana è la copia fedele dell’antica “Campanassa” del Comune realizzata nel 1669. Sostenuta da due figure che rappresentano rispettivamente l’inizio e la fine del conflitto, la campana suona ogni sera alle ore 18, invitando tutti i cittadini in piazza a fermarsi per un momento di meditazione.

 

You may also like...