Architetti in Sala Rossa: il “case history” dello Studio Calvi Ceschia Viganò

08_DSC6049master-copia

Storia di un’amicizia e riflessioni sul mestiere dell’architetto. Prosegue giovedì 13, con l’invito dello Studio Calvi Ceschia Viganò architetti associati, con base a Sanremo ma sedi anche a Milano e Venezia, la rassegna culturale di architettura contemporanea Archilecture. Un’iniziativa promossa dall’Ordine degli Architetti di Savona che si svolgerà nella Sala Rossa del Comune di Savona. Si tratta di un format che coniuga la formazione e la divulgazione dell’architettura contemporanea oltre i confini degli addetti ai lavori.

I tre architetti fondatori dello studio, che conta sette collaboratori a Sanremo e quattro a Milano, racconteranno la storia particolare dell’amicizia che li ha portati a scegliere la Riviera di Ponente come base principale della loro attività. Vantano una storia professionale nazionale e internazionale più che ventennale e parleranno del loro mestiere presentando una selezione di progetti in corso nella provincia di Imperia e in Costa Azzurra. Appuntamento in Sala Rossa giovedì alle 17 con saluti e introduzione del presidente dell’Ordine Giacomo Airaldi e del responsabile della sezione cultura Francesco Campidonico.

 

You may also like...