In appalto gli autovelox sulla superstrada: previsti 23 mila verbali all’anno

DSCF5161

Il Comune di Quiliano mette in gara il servizio di gestione dei due autovelox piazzati lunga la strada di scorrimento Vado Ligure – Savona, nel tratto in cui attraversano il territorio quilianese. Autovelox micidiali ma che, tiene a sottolineare l’amministrazione comunale, hanno praticamente ridotto a zero gli incidenti sulla superstrada. Assieme alla gestione dei verbali, il cui contratto biennale svolto dalla società Maggioli scade a fine 2018, dovrà essere rinnovato il contratto d’affitto dei due impianti. Il capitolato predisposto per l’appalto, che avrà la durata di un anno, stima in 23 mila il numero delle infrazioni che saranno sanzionate nel corso del 2019 (la previsione di incasso per il 2019 si aggira intorno a 1,3 milioni di euro).

Per ogni verbale il Comune è disposto a riconoscere alla ditta affidataria del servizio un corrispettivo di 5 euro mentre per i due autovelox il canone proposto è di circa 41 mila euro/anno. Si tratta di valori che saranno posti a base della gara, che sarà aggiudicata a chi avrà presentato il maggiore ribasso rispetto all’importo fissato. Tra le specifiche richieste agli autovelox, quelle di funzionare sia di giorno sia di notte, 24 ore su 24, come del resto avviene attualmente, e di essere a prova di errore, sia per quanto riguarda le prestazioni sia per la privacy (il conducente non dovrà essere riconoscibile).

Il servizio di gestione, che comprende il caricamento dei dati, l’elaborazione e stampa dei verbali, la spedizione degli atti e la registrazione delle notifiche, richiederà la presenza continuativa presso il comando della Polizia locale di due unità lavorative della ditta affidataria, per svolgere attività di front office, call center, gestione e-mail e altro; solo la verbalizzazione delle infrazioni resta affidata al personale della polizia municipale.

 

You may also like...