Castelfranco ospiterà la memoria storica della Piaggio di Finale Ligure

piaggio_finale

Si intitola “Piaggio, sulle ali della memoria” ed è il progetto multimediale che sarà proposto in una delle cellette della fortezza di Castelfranco, con l’obiettivo di rivalutare la memoria della presenza della Piaggio a Finale Ligure attraverso una pluralità di contributi, offerti alla cittadinanza attraverso strumenti interattivi e multimediali.  L’iniziativa, sostenuta dal Comune di Finale Ligure, sarà realizzata dall’Associazione Culturale Geronimo Carbonò, in collaborazione con il Laboratorio Audiovisivi Buster Keaton (Diego Scarponi, responsabile e film-maker, Alessandro Ingaria, videomaker) e con il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione presso il Campus di Savona (Fabio Caffarena, professore associato di Storia Contemporanea e ricercatore di storia dell’aeronautica).

L’associazione Geronimo Carbonò è stata costituita nel 2011 e si occupa in particolare di memoria storica e processi interculturali, privilegiando la narrazione audiovisiva, lavorando a stretto contatto con Istituti scolastici per la realizzazione di progetti sociali, Collabora inoltre con l’Università di Genova e con il laboratorio Buster Keaton di Savona, enti con i quali ha raccolto testimonianze sulle realtà industriali del territorio savonese. In una prima fase la ricerca l’associazione si è concentrata sulle vicende legate all’Ilva/ Italsider di Savona, al porto di Savona (e i suoi “camalli”) per rivolgersi infine all’industria aeronautica Piaggio di Finale Ligure. La documentazione prodotta sarà resa disponibile per scopi didattici e divulgativi, ma anche come risorsa turistico-culturale: la mostra sarà infatti a carattere permanente ed a ingresso gratuito.

You may also like...