In provincia di Savona 363 imprese dell’innovazione con 1.216 addetti

Medical facilities

L’innovazione cresce in Italia, ma non in Liguria. Secondo i dati della Camera di commercio di Milano, le imprese liguri del settore sono 2.808, venti in meno rispetto a 5 anni fa, quando erano 2.828; in ripresa comunque rispetto al 2017 quando erano scese a 2.754. Nell’arco di un quinquennio, quindi, il numero delle imprese attive nei settori innovativi è sceso in Liguria dello 0,7% mentre a livello nazionale c’è stata una crescita del 9,7% (le imprese sono 120 mila).

Si tratta di imprese ad alto contenuto tecnologico, nella produzione di software e consulenza informatica, architettura, ingegneria, collaudi ed analisi tecniche, commercio tramite internet, telecomunicazioni. Milano è prima in Italia con 14 mila attività, precedendo di poco Roma ed è leader soprattutto nel settore chimico e farmaceutico. A Milano c’è una forte specializzazione nei servizi informatici, il 43% di tutte le imprese innovative, rispetto al 37% in Italia.

A livello regionale Genova è largamente prima con 1.884 imprese (55 in meno rispetto al 2013), seguita da Savona con 363, La Spezia con 308 e Imperia con 253. A Savona, in 5 anni, c’è stato un incremento del 6,5% (le imprese erano 341 nel 2013). Per un terzo 121 imprese, si tratta di attività nel campo della produzione di software e consulenza informatica. Gli occupati nel settore sono 1.216 in provincia di Savona su un totale di 13.288 a livello regionale, in gran parte concentrati su Genova.

 

You may also like...