Savona al secondo posto in Italia per numero di imprese balneari

Andora Mare

Estate 2018: in Italia si contano 6.016 attività che gestiscono stabilimenti sulle spiagge dei nostri mari, sulle rive dei laghi e sulle sponde dei fiumi. Rimini è al primo posto 420 imprese, tallonata dalla provincia di Savona con 417 attività, ma mentre la riviera romagnola ha perso in un anno una decina di imprese, quella savonese ne ha registrato 3 in più, giungendo quasi a colmare una “gap” storico. Al terzo posto, nella graduatoria elaborata dalla Camera di Commercio di Milano, c’è la Versilia (provincia di Lucca) che con 381 stabilimenti balneari precede Ravenna (304), Roma (290), Napoli (243), Cosenza (233) e Salerno (203).

A livello regionale è prima l’Emilia Romagna , dove si concentra il 12,9% del totale nazionale, seguita dalla Toscana (12,3%), Campania (11,1%) e Liguria (10,2%). La provincia di Genova è al 16° posto con 145 imprese balneari, la provincia di Imperia al 25° e la provincia della Spezia al 37°, ma è proprio il levante ligure che ha registrato il maggior incremento di attività nel corso dell’ultimo anno: +7,0%.

 

You may also like...