A Savona non riparte il credito bancario (e nemmeno gli investimenti)

Paleocapa panor

Ancora in sofferenza il credito alle famiglie e, ancor più, alle imprese nel 2017 in provincia di Savona. Secondo le elaborazioni dell’Ufficio Studi di Savona della Camera di Commercio, lo scorso anno i prestiti bancari sono diminuiti dello 0,7% rispetto all’anno precedente, proseguendo in un trend di variazioni annuali negative che prosegue da cinque anni e che ha accumulato una perdita di circa il 7% rispetto al credito erogato nel 2012. Va anche rilevato che sia Imperia (+2,0% rispetto al 2016) sia La Spezia (-0,2%) hanno fatto meglio di Savona.

E’ possibile che su questi dati abbiano influito le attese per l’avvio dei bandi per gli investimenti agevolati dell’Area di Crisi Complessa. Molte aziende avrebbero posticipato gli impegni di spesa in attesa di capire in che misura potranno incidere i sostegni del Governo e della Regione. Il protrarsi dell’incertezza e dei tempi lunghi non potrà che avere effetti negativi.

Quanto ai depositi, che in valore nominale sono sempre positivi, hanno comunque fatto registrare una decelerazione. Rispetto al 2016 c’è stato un incremento dell’1,3%, inferiore al 3% di crescita media che ha caratterizzato l’ultimo quinquennio.

You may also like...