Sì all’intesa: la pista ciclabile di Area 24 arriverà sino ad Andora

riviera a pedali

Via libera di Andora all’intesa quadro promossa dalla Regione Liguria per prolungare la pista ciclabile e pedonale del Parco Costiero della Riviera dei Fiori (gestito da Area 24) utilizzando il sedime della ferrovia litoranea dismessa nel dicembre scorso. Il percorso ciclopedonale, ora limitato al tratto tra Ospedaletti e San Lorenzo al Mare, si allungherebbe così sino alla provincia di Savona attraversando il territorio comunale di Imperia, Diano Marina, San Bartolomeo al Mare e Cervo, per un totale di 18,5 chilometri che andranno ad aggiungersi ai 24 km della pista già utilizzata. Il progetto di prefattibilità, che fa parte integrante dell’accordo, prevede anche il superamento del tratto (“l’incompiuta”) di Capo Berta.

Il progetto, che vede come capofila il Comune di Imperia, riguarda l’utilizzo complessivo dei 357 mila metri quadrati di sedime ferroviario (comprese le stazioni) che non sono più utilizzati dalle ferrovie. La stima dei costi viaggia intorno ai 18 milioni di euro, che arriveranno attraverso il Bando Nazionale Periferie come da accordo di programma firmato alla fine del 2017 tra il Governo e lo stesso Comune di Imperia . L’intesa quadro sarà sottoscritta, oltre che dalla Regione Liguria e dai cinque Comuni, anche da Rete Ferroviaria Italiana e da FS Sistemi Urbani.

You may also like...