Appaltati i lavori di consolidamento della Terrazza a Mare di Spotorno

spotornooo

L’amministrazione comunale di Spotorno, con il supporto della stazione unica appaltante della Provincia di Savona, ha aggiudicato all’impresa Cesi, Costruzioni Edili Stradali Industriali Srl, di Genova, i lavori la riqualificazione della Terrazza a Mare, ricavata con la copertura del tratto terminale del torrente Crovetto, tra la litoranea (ex Aurelia) e la spiaggia. L’appalto, partito da un importo base di 385 mila euro, è stato assegnato per 300 mila all’impresa genovese che ha offerto un ribasso del 23,39 per cento. Complessivamente, tenuto conto dell’Iva, delle spese tecniche e degli imprevisti, l’intervento – che riguarda un primo lotto di lavori – costerà meno di 400 mila euro rispetto ai 495 mila preventivati. Alla gara, a procedura aperta e con aggiudicazione al minor prezzo, hanno partecipato 134 concorrenti.

La Terrazza era praticamente inagibile dal 2012 quando l’ing. Luca Romano di Albenga, incaricato di verificare lo stato di conservazione e di stabilità delle strutture, aveva riscontrato le precarie condizioni delle strutture, sconsigliandone l’uso sia per manifestazioni sia per il transito di mezzi.  Nel febbraio 2014 era stato approvato un progetto preliminare per la riqualificazione della terrazza per un importo di 645.000 euro, firmato dai progettisti (arch. Marco Ciarlo di Altare e lo stesso ing. Luca Romano). Nel frattempo lo stato della soletta risulta ulteriormente deteriorato e i progettisti, dopo alcune verifiche tecniche, hanno evidenziato la necessità di procedere al consolidamento statico con una nuova progettazione prevista in due soli lotti: il primo da 495 e il secondo da 155 mila euro.

You may also like...