Svincolo alberghiero addio: vecchio hotel di Alassio trasformato in alloggi

Comune-di-Alassio-2

Vecchi alberghi che se ne vanno per lasciare il posto a box e alloggi. Nella totalità dei casi si tratta di strutture ricettive che per limiti fisici ed economici non erano più in grado di garantire un’attività redditizia. Ad Alassio, nelle scorse settimane, l’amministrazione comunale, che nel 2014 aveva accolto l’istanza di svincolo alberghiero per la Pensione Giovanna di piazza San Francesco 5, che in realtà aveva cessato di accogliere clienti fin dal 1992, ha approvato un progetto che prevede la demolizione e la successiva ricostruzione, senza ampliamento volumetrico della struttura, redatto dall’architetto Gino Protto, dall’ingegnere Adriano Davide e dal geometra Luca Dani. L’iniziativa della Società Immobiliare Alba prevede la realizzazione di 6 unità immobiliari a destinazione residenziale oltre a due unità commerciali, per una superficie complessive di quasi 400 metri quadrati.

La giunta comunale di Alassio ha inoltre dato assenso allo svincolo alberghiero per l’immobile che ospitava l’Hotel Luculliana di piazza Andrea Doria 35, che aveva chiuso definitivamente i battenti a fine 2008. La relazione tecnica predisposta dall’architetto Riccardo Pellegrino di Genova ha sottolineato l’impossibilità di adeguare la struttura agli standard necessari per svolgere attività alberghiera, anche perché collocata in un contesto inidoneo.

You may also like...