Pericolo caduta massi: interdetto l’accesso alla spiaggia di Punta Crena

punta crena

Con ordinanza del sindaco di Finale Ligure, Ugo Frascherelli, è stato interdetto l’accesso alla spiaggia di Punta Crena, a Varigotti, un tratto di arenile “nascosto”, in uno degli angoli più incantevoli della Liguria. La spiaggia di Punta Crena (a sinistra nella foto) si trova alla base del promontorio che divide il borgo marinaro di Varigotti dalla Baia dei Saraceni e ci sono solo due soli modi per raggiungerla: via terra, percorrendo un sentiero che termina su di una parete a strapiombo sovrastante la spiaggia (occorre abilità e attrezzatura da rocciatore) oppure via mare, a nuoto o in barca a remi (proibiti i mezzi a motore).

L’ordinanza è stata emessa dopo che prima con segnalazioni di privati cittadini poi con un sopralluogo dell’Ufficio Tecnico comunale sono state evidenziate condizioni di potenziale criticità legate al particolare assetto roccioso della falesia, con smottamenti che si sono verificati in diverse occasioni nei mesi scorsi e che potrebbero essere collegati anche a comportamenti volontari o accidentali da parte di frequentatori della spiaggia.

Sul lato a levante dello stesso promontorio roccioso, in posizione non distante dalla spiaggia, era già stata emessa un’ordinanza per ragioni di pubblica incolumità a causa di una frana causata dall’alluvione del novembre 2014. Al momento è stata disposto il divieto di accesso e di utilizzo della spiaggia, segnalato con cartelli e transenne. In un secondo tempo si studierà come intervenire per mettere in sicurezza il versante.

You may also like...